(pt) cab anarquista - Jacarezinho Slaughter: State Terrorism! (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

a-infos-pt ainfos.ca a-infos-pt ainfos.ca
Domingo, 16 de Maio de 2021 - 08:27:32 CEST


Questo giovedì, 6 maggio, un massacro ha colpito la comunità Jacarezinho, a Rio 
de Janeiro, con almeno 25 persone uccise. La paternità appartiene alla Polizia 
Civile, in quella che è considerata l'azione di polizia più letale nella storia 
dello Stato. I testimoni indicano varie indicazioni di esecuzioni sommarie, di 
persone che si erano già arrese e non avevano opposto resistenza. ---- Il caso 
apre il terrorismo di stato che vittima i poveri ei neri a Rio de Janeiro e nelle 
comunità di tutto il paese. L'anno scorso, 5.660 persone sono state uccise dalla 
polizia in Brasile. Nello stato di Rio de Janeiro, il 25% delle morti violente 
nel 2020 aveva la paternità della polizia. Travestita da guerra alla droga, la 
politica genocida è una guerra contro i poveri, che vittimizza i giovani neri e 
periferici e mantiene la popolazione di queste comunità sotto costante minaccia.

La strage di Jacarezinho dimostra anche l'incapacità delle istituzioni statali di 
garantire il minimo che esse stesse propongono. La lotta popolare è riuscita a 
far sì che l'STF imponga restrizioni alle operazioni di polizia nelle comunità 
durante la pandemia, che certamente ha salvato vite umane, ma la misura è 
costantemente ignorata dal governo dello stato. Non è neppure esclusa la 
possibilità che questa strage sia stata commessa nell'ambito degli scontri al 
piano di sopra, in un contesto di crisi politica, con un CPI che affina le 
responsabilità del governo Bolsonaro di fronte alla pandemia.

Questo massacro è l'ennesimo capitolo del laboratorio razzista e genocida che le 
classi dominanti hanno imposto al popolo, al fine di mantenere un costante stato 
di terrore. Sono oltre 400mila gli uccisi dal covid-19, con varianti brasiliane 
della malattia e collasso in tutti gli stati, aumentano gli esperimenti di 
"immunizzazione del gregge" con politiche di contaminazione accelerata, 
pubblicità di farmaci inefficaci, oltre a riforme che tolgono le spese sociali 
disoccupazione e fame, mentre i ricchi diventavano ancora più ricchi.

Tutto questo non si risolverà nelle prossime elezioni, ma in questo momento, con 
un forte processo di mobilitazione popolare, dal basso, che possa mostrare alle 
classi dirigenti che le cose non possono andare avanti così! Recenti episodi nei 
paesi vicini hanno dimostrato che le classi popolari in rivolta hanno la capacità 
di imporre sconfitte a quelle superiori! Questo da solo può interrompere la 
normalizzazione della barbarie!

Un'altra questione importante è la necessità per i movimenti popolari di 
discutere in profondità non solo la fine della polizia militare, ma di tutta la 
polizia, che si fonda sulla difesa dei grandi proprietari terrieri e non ha 
alcuna relazione con la protezione della vita dei . Sono il braccio armato dei 
potenti per torturarci, arrestarci e ucciderci.

Fin dalla nostra militanza quotidiana, continuiamo a guidare la solidarietà tra 
la nostra e la nostra, e l'urgenza della rivolta contro questo terrorismo di 
Stato, nella lotta per la vaccinazione per tutti e per tutti, per una vita 
dignitosa e per il socialismo libertario! È necessario stringere i pugni per 
rispondere alla barbarie con la forza popolare!

Coordinamento anarchico brasiliano
maggio 2021

http://cabanarquista.org/2021/05/08/chacina-de-jacarezinho-terrorismo-de-estado/


Mais informações acerca da lista A-infos-pt