A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, UCL AL #328 - Ecologia: Vaucluse: gli "zapatatisti" di Pertuis non lasciano cemento (ca, de, en, fr, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Mon, 27 Jun 2022 09:50:56 +0300


Più di 800 persone si sono mobilitate il 14 maggio a Pertuis, nel Vaucluse, contro un progetto di estensione di una zona di attività economica che minaccia 86 ettari di terreno fertile. Gli attivisti si battono da più di tre anni contro questo progetto e allertano i residenti sugli eccessi della politica locale. ---- Siamo nel 2022 d.C., l'intera Terra è attaccata dal cemento. Tutto ? No ! Un villaggio popolato da irriducibili Zapatatisti resiste all'invasore ancora e ancora. Questo paese è quello di Pertuis, nel cuore della Provenza, il cui sindaco, Roger Pellenc, non ha ancora capito che il denaro e il cemento non si mangiano. Ma quasi 30 associazioni e collettivi sono lì a ricordarglielo lottando da quasi tre anni contro un progetto di ampliamento di una zona di attività economica che minaccia 86 ettari di terreno. Un'aberrazione per molte ragioni: questi luoghi sono abitati, coltivati o incolti, in una zona umida e soggetta a inondazioni sulle sponde della Durance, le cui regolari piene hanno plasmato un terreno particolarmente fertile. Da segnalare anche la grande ricchezza di biodiversità presente nel sito: delle 1.047 specie elencate nel comune di Pertuis,

Allora cosa ci fanno le patate lì dentro ? È semplice: la coltivazione delle patate è tradizionale nella regione, e durante la prima grande mobilitazione, nell'aprile 2021, più di 600 persone si sono recate lì per una massiccia semina sul terreno minacciato. Poi, da novembre 2021, alcune case (vuote in seguito agli espropri) sono state occupate da attivisti: è così che è nato lo Zap, la zona della patata[1].

Un sindaco dai metodi dubbi
Roger Pellenc, personaggio sulfureo tra sindaco, uomo d'affari e feudatario? Questo settantenne dai denti lunghi è il fondatore di un'azienda di attrezzature e macchinari agricoli che genera diverse centinaia di milioni di euro di profitti. Ma avido e spietato, Roger punta su questi ettari per espandere il suo impero. E quando Ruggero vuole il suo impasto, è pronto a tutto: distruggere senza autorizzazione le case vicine dello Zap (contenenti amianto), abbattere il cancello e le mura di cinta dello Zap con un bulldozer... Illecitamente e scortato dal suo comune polizia !

Tuttavia, gli zapatatisti (espulsi dalla fine della pausa invernale) non si lasciano andare: il 14 e il 15 maggio sono stati un grande weekend di mobilitazione intorno al clamore in collaborazione con la Confédération paysanne de Paca e Le rivolte della terra. Costumi, bande musicali, piantagioni, mercato contadino e artigianato: più di 800 persone hanno sfilato contro il cementificio, e più di 1.500 nell'intero weekend. Questo grande sfogo di protesta, mescolando gioia e rabbia, ha generato anche alcuni atti vandalici contro le attrezzature agricole da parte di una delle aziende vetrina di Pellenc, rischiando di indebolire uno degli ultimi Zad in Francia, ei suoi sostenitori. Ma con i campi seminati, il cemento tenuto a distanza e gli Zap fortificati, è forte la determinazione a non cedere!

Pedro (UCL Aix-en-Provence)

convalidare

[1]Maggiori informazioni su Zappertuis.noblogs.org


https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Vaucluse-les-zapatatistes-de-Pertuis-laissent-pas-beton
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it