A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Russia, Avtonom: Oprichnik's Day: Trends in Order and Chaos Episodio 59 (19 giugno) (ca, de, en, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Sun, 26 Jun 2022 07:34:23 +0300


Ciao! Oggi è domenica 19 giugno e continuiamo il nostro podcast "Trends of Order and Chaos". Questo è l'episodio 59. Ecco i punti salienti dell'agenda della settimana. ---- Ascolta su SoundCloud ---- Alleanza internazionale dei ghoul ---- Questa settimana si è tenuto il Forum economico di San Pietroburgo, un evento importante per il Cremlino che mette in mostra le connessioni internazionali del regime. L'anno scorso al forum hanno partecipato capitalisti e politici di sessanta paesi, quest'anno - da quaranta. Sì, questi quaranta includono delegazioni dei talebani, della DPR, della LPR e simili, ma il fatto è che l'Occidente non è ancora riuscito a raggiungere l'isolamento internazionale della Russia.
Piuttosto, il fatto che 140 milioni di russi siano stati coinvolti in una guerra con l'Ucraina è un regalo per tutti gli altri "paesi canaglia". Che gli Stati Uniti ei loro alleati avevano precedentemente escluso dal loro sistema di ordine mondiale per vari motivi. In precedenza, il più grande paese del genere era l'Iran: la sua popolazione non raggiunge i 90 milioni.

Ora Russia, Iran, Venezuela, Corea del Nord, Myanmar, Afghanistan, Bielorussia, Eritrea: sono più di trecento milioni di persone. Un'alleanza internazionale di ghoul completamente praticabile, in grado di provvedere ai bisogni reciproci, facendo pressioni per interessi comuni sulla scena mondiale.

Come anarchici, non siamo affatto entusiasti del "mondo euroamericano". In un recente esempio, il ministro dell'Interno del Regno Unito ha approvato l'estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti, dove rischia una pena detentiva di 175 anni per aver diffuso informazioni. Ma nelle alleanze che Cina e Turchia stanno costruendo attorno a sé, gli "stati canaglia" dell'arbitrarietà dello Stato nei confronti delle persone è ancora maggiore.

Delizioso, punto?
Uno degli argomenti più discussi delle ultime settimane è stato il rebranding del McDonald's russo. A giudicare dalle pubblicazioni sui media, la catena di ristoranti è stata ceduta a uno dei partner russi, ma in modo tale che McDonald's possa tornare quando vuole.

Mi viene in mente la storia di Fanta: questa bevanda è stata inventata dalla filiale tedesca della Coca-Cola, quando, dopo l'ascesa al potere di Hitler, una società americana ha trovato impossibile lavorare in Germania. Dopo la sconfitta del Terzo Reich, il ramo tedesco si riunì con gli americani e Fanta entrò nella linea generale delle bevande della società.

Ora in Russia, McDonald's si chiamerà "Tasty and Point", il nome è diventato oggetto di un gran numero di battute sui social network. Queste battute riflettono la preoccupazione dei russi per il tipo di mondo in cui vivranno nel prossimo futuro.

Dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina, più di 150 marchi internazionali hanno lasciato la Russia. L'economia russa non era affatto paralizzata. Queste società non sono chiuse, ma vendute a imprese russe. Rinomati marchi internazionali hanno pagato ai dipendenti da quattro a sette stipendi transitori.

Inoltre, la partenza dei marchi occidentali ha dato slancio agli affari russi, molti imprenditori ne parlano. Enormi mercati interni si sono aperti durante la notte in Russia.

Ma la qualità dei prodotti ora è in discussione. La stampa discute, ad esempio, che l'IKEA russa possa essere acquistata da Hoff, nota per i suoi requisiti estremamente bassi per i suoi mobili. Le auto in Russia sono ora assemblate secondo bassi standard ambientali e senza airbag. Samsung blocca le schede SIM russe negli smartphone, quindi i telefoni cellulari importati illegalmente devono essere appositamente violati. Inoltre, non è del tutto chiaro chi sarà il responsabile in caso di incidenti di Boeing e Airbus, che non sono più ufficialmente in servizio in Russia.

Anche la principale propagandista del Cremlino Margarita Simonyan ha pubblicato nel suo carrello "slogan di sostituzione delle importazioni": "Delizioso, punto. È accogliente e cosa c'è. Chiamate - e va bene. Vola - e niente di simile. Rides - e x .. con lei.

Gli anarchici hanno pretese più che sufficienti contro le corporazioni internazionali, ma quando porteremo la Russia all'anarchia, uno dei nostri primi passi sarà ripristinare il normale commercio con altre regioni del pianeta.

Ricorda Vladimir Sorokin
Le piattaforme Internet WIldberries e Ozon hanno annunciato un aumento delle vendite dei libri di George Orwell. Sullo sfondo di Orwell, la meravigliosa anti-utopia "The Day of the Oprichnik" è stata in qualche modo dimenticata. Lì viene mostrata in modo più preciso la natura tragica e allo stesso tempo comica di ciò che sta accadendo in Russia e il libro è scritto su materiale russo. Nel 2006, Sorokin è stato in grado di prevedere molto sul 2022.

Si è già detto molto sulle somiglianze tra il regime di Putin e il fascismo, ma abbiamo qualcosa da aggiungere. Perché per molti anni gli anarchici si sono opposti (e si verificano ancora scaramucce) all'estrema destra per le strade, e abbiamo dovuto studiare il nemico in dettaglio.

All'inizio degli anni 2000, il forum dell'organizzazione Russian Image era di pubblico dominio e lo leggiamo con interesse. Pochi anni dopo, la "Russian Image" divenne famosa come uno dei progetti di maggior successo dell'estrema destra, amica da tempo del Cremlino, ma poi schiacciata dalle forze di sicurezza. I fondatori della "Russian Image" Ilya Goryachev e Nikita Tikhonov sono morti con l'accusa di omicidi politici. I personaggi della loro organizzazione hanno cercato di lavorare in strutture vicino al Cremlino, ma ora sono completamente spazzati via da lì o organizzati in 25 ruoli.

Molto, molto di ciò che sta accadendo ora sono i sogni dei partecipanti all '"immagine russa" dei primi anni 2000. Ad esempio, il razzismo era in secondo piano per loro, erano molto più interessati alla propaganda contro il fatto che gli ucraini hanno un'identità nazionale diversa da quella russa. La Repubblica di Donetsk, il gruppo che diede inizio al separatismo del Donbas, era un tempo partner della Russian Obraz.

L'onorevole rilascio da dietro le sbarre di Goryachev e Tikhonov, nel complesso, è ora ostacolato principalmente dal fatto che Igor Krasnov, ora procuratore generale, ha fatto carriera nel loro procedimento penale.

E sì, le persone con un tale pensiero sono in grado di scatenare una guerra nucleare. Digita nella ricerca su YouTube "La Russia sarà russa o deserta" e troverai un discorso a una manifestazione a metà degli anni 2000 del neonazista Maxim Bazylev. Lì, Bazylev spiega in modo convincente perché è pronto a distruggere l'umanità se le sue idee non vengono attuate. Poco dopo questa manifestazione, Bazylev sarebbe morto in circostanze poco chiare in un centro di detenzione a Petrovka 38. Fu detenuto come complice di una serie di omicidi e creatore di schemi di finanziamento clandestino nazisti in cui giravano centinaia di milioni di rubli.

Idee simili si stabilirono nella testa di Vladimir Putin. È sinceramente incomprensibile per lui che la storia dell'umanità abbia dozzine di civiltà diverse, che non sia iniziata e (tutti lo sperano molto!) non finirà con il suo mandato presidenziale. Nell'antico Egitto, i faraoni potevano costringere quasi l'intera popolazione adulta del paese a costruire piramidi, per decenni ciascuno. Il proprietario del Cremlino ha il suo trucco: può distruggere tutta l'umanità e non esita a minacciarlo.

Ghiaccio sottile
Il 14 giugno, la polizia è arrivata all'ufficio di Mosca di Open Space dopo una chiamata di provocatori del movimento filo-Cremlino SERB. A quel tempo c'era una mostra di disegni di prigionieri politici. Le forze di sicurezza hanno sequestrato lo striscione, i documenti, gli adesivi contro la guerra e le opere della mostra. La visita della polizia è stata motivata da un controllo su un possibile reato ai sensi di un articolo penale sul discredito delle azioni dell'esercito russo o un reato ai sensi di un articolo amministrativo sulla propaganda di valori non tradizionali tra i minori. Poi sono state effettuate due perquisizioni a Moscanelle persone legate all'"Open Space". Non è ancora chiaro di che tipo di procedimento penale stiamo parlando, in uno i poliziotti hanno parlato di teppismo, nell'altro - per qualche motivo di vandalismo. Nulla è stato sequestrato durante le due perquisizioni. La polizia è arrivata anche all'ufficio di Open Space di San Pietroburgo, ma se n'è andata senza sfondare la porta.

"Open Space" a Mosca e San Pietroburgo ha ripetutamente fornito agli anarchici una sede per eventi. Ora, in un momento difficile per loro, sostienili , ad esempio puoi fare una donazione. È piuttosto paradossale che l'organizzazione dei centri sociali sia una delle poche attività possibili per gli anarchici in Russia sullo sfondo di numerosi divieti. Ma sì, dobbiamo ricordare che il ghiaccio sotto i nostri piedi è sottile, può volare in qualsiasi momento e per qualsiasi cosa.

All'estero: echi delle repressioni russe
Lasciata frettolosamente la Russia, molti "corrono" in Georgia e in Armenia, ma dobbiamo ricordare che non sempre è possibile nascondersi lì. Le autorità armene non sono interessate a una lite con il Cremlino a causa degli allineamenti di politica estera. Ora la polizia locale sta perseguendo (forse per la successiva estradizione in Russia) l'attrice Tatyana Shchukina, che se n'è andata a causa delle sue attività di opposizione e della sua posizione contro la guerra. Finora, Tatyana è accusata di lesioni personali a un uomo di cui non ha mai sentito parlare. Ciò complica notevolmente la partenza dall'Armenia e l'ottenimento di asilo politico in altri paesi.

E al confine tra Georgia e Russia , la blogger Insa Lander è bloccata nel tentativo di evadere da un delirante procedimento penale sull'"assistenza al terrorismo". Il "terrorismo internazionale" all'inizio di questo secolo si è trasformato in una specie di spauracchio globale. Pertanto, le autorità georgiane si rifiutano di accettare una persona con un'accusa del genere, anche se francamente viene risucchiata dal dito dai servizi speciali russi.

Bene, per oggi è tutto! Vi ricordiamo che in "Trends of Order and Chaos" i partecipanti di " Autonomous Action " danno valutazioni anarchiche dell'attualità. Ascoltaci su Youtube, SoundCloud e altre piattaforme, visita il nostro sito Web avtonom.org!

Numero 59 preparato da Leaves

https://avtonom.org/news/den-oprichnika-trendy-poryadka-i-haosa-epizod-59-19-iyunya
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it