A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Serbia, ASI SK, Direct Action: L'INFLAZIONE IN SERBIA MANGIÀ LA CLASSE LAVORATIVA (ca, de, en, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Wed, 22 Jun 2022 09:38:04 +0300


Dopo la pandemia del corona virus e la crisi da essa provocata, la classe operaia di tutto il mondo, anche in Serbia, sta affrontando da tempo le conseguenze della guerra in Ucraina. In Serbia, queste conseguenze sono viste in modo molto vivido nell'esempio della crescita giornaliera dei prezzi. L'inflazione si è fatta sentire anche durante la pandemia, ma la guerra in Ucraina l'ha drasticamente intensificata e accelerata a tal punto che la vita del lavoratore medio in Serbia è diventata insopportabile. ---- Anche prima di questa crisi, era difficile procurarsi generi alimentari di base dal salario medio del lavoratore e allo stesso tempo pagare tutti i dazi sotto forma di bollette di elettricità, acqua, affitto, ecc. A causa dell'inflazione che ci ha colpito, soddisfare i bisogni primari, come cibo, bevande e alloggio, è diventato quasi impossibile. Nonostante tutto, i salari dei lavoratori non crescono o diminuiscono, i nostri posti di lavoro sono per lo più precari, mentre i prezzi dei prodotti intorno a noi stanno aumentando. Si stima che questa guerra potrebbe causare il più grande aumento dei prezzi dei generi alimentari negli ultimi 50 anni e un aumento dei prezzi dell'energia di oltre il 50%. Ci è stato detto che il prezzo dell'elettricità aumenterà nel prossimo futuro, mentre gli affitti degli appartamenti sono già andati al cielo, così come il prezzo della carta. C'è una storia sull'aumento delle tasse universitarie presso le facoltà statali e sulla riduzione dei posti di bilancio per studenti maschi e femmine. In altre parole, come sempre, il peso della crisi, di cui sono maggiormente responsabili i politici ei grandi capitalisti di tutto il mondo, è stato spostato sulle spalle dei lavoratori.
Imbrigliandoci ancora di più alla sua macchina capitalista, il sistema sta cercando di sopravvivere a questo periodo di crisi, sfruttandoci fino a quando non ci ribelliamo contro di essa. Non dovremmo avere una comprensione per i rappresentanti del sistema e dei loro attuali "problemi". Non dobbiamo crederci sulla parola quando ci dicono che tutto ciò che fanno è in nome del "bene comune". Non dimentichiamo che quando accadono crisi come questa, noi, la classe operaia, soffriamo mentre loro si arricchiscono. L'inflazione in Serbia non si fermerà fino a quando i lavoratori in tutta la Serbia non daranno un ultimatum a politici e capi: o un miglioramento radicale delle condizioni di lavoro e la fine dell'inflazione, oi lavoratori entreranno in sciopero generale!

Questa situazione di crisi ci sta esponendo sempre più drasticamente il fatto che c'è una sola scelta per noi lavoratori: O NOI O LORO! Questa è l'unica cosa tra cui possiamo davvero scegliere in questo sistema. Scegliamo NOI STESSI!
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it