A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, UCL AL #318 - Cultura, Leggi: Piqueray, La Réfractaire: 85 anni di anarchia. (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Tue, 3 Aug 2021 09:43:27 +0300


Maggio Piqueray (1898-1983) ha attraversato il XX e animato secolo da rivolta. Antimilitarista e resistente a tutte le ingiustizie, rifiutandosi di stringere la mano a Trotsky o fabbricando documenti falsi anche negli uffici delle autorità di Vichy, affiancandosi a Makhno, Emma Goldman, Marius Jacob, non smetterà di combattere. Maltrattata dalla madre, che non le ha mai perdonato di essere quasi morta durante il parto, "affidata" a undici anni con un mercante di burro, "entrata nell'anarchia" d'istinto, più volte incarcerata, segretario di Alexandre Berkman, attivista instancabile, la storia della sua vita testimonia un'intransigenza di carattere e un coraggio inesauribile.

Così otterrà da Trotsky la liberazione degli anarchici russi, sebbene abbia intonato in sua presenza Il trionfo dell'anarchia , di Charles D'Avray. Vicina a Louis Lecoin, condividerà tutte le sue battaglie antimilitariste e la sua lotta a favore degli obiettori di coscienza.

Fornirà i profughi spagnoli nei campi del sud della Francia, creerà il giornale Le Réfractaire nel 1974, prenderà parte alle mobilitazioni per Larzac e contro la centrale nucleare di Creys-Malville, alla fine di luglio 1977 a particolare. Fino al suo ultimo giorno, dichiarerà di essere anarchica: "No, non disapprovo questa qualificazione, con la grottesca indignazione di tali ignoranti di parole o di così strenui sostenitori del regime, che, per ignoranza o ipocrisia, hanno deviato il termine dal suo significato attribuendogli il significato di "disordine". Nella mia coscienza, anarchia significa: senza lotta di ambizione, senza invidia del prossimo, senza odi assassini, poiché il termine "anarchico" esclude ogni capo, ogni padrone, ogni dispotismo e ogni dominio di fatto che genera solo guerre e servitù. » Affascinante autobiografia, sapientemente riedita dalle edizioni Libertalia.

Ernest London (UCL Le Puy-en-Velay)

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Lire-Piqueray-La-Refractaire-85-ans-d-anarchie
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it