A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Appello per la Settimana della solidarietà internazionale con i prigionieri anarchici | 23 - 30 agosto 2021 Da ANA (pt) [traduzione automatica]

Date Sat, 31 Jul 2021 10:32:21 +0300


C'è una bugia fondamentale nella società capitalista, una promessa che non si avvera mai, la promessa di libertà: devi solo lavorare sodo. E ogni volta che ci imbattiamo in una nuova crisi del capitalismo, diventa visibile. ---- Alcuni dicono che il Covid-19 è una crisi sanitaria. Ma non è! Il Covid-19 è un'altra crisi causata dal capitalismo e dal suo desiderio di più ricchezza e crescita. La contaminazione di terre fertili attraverso l'agricoltura industriale, il furto di habitat per l'uomo e la fauna selvatica attraverso politiche di estrazione che convertono foreste rigogliose in deserti, è la follia del capitalismo che spinge l'umanità verso nuove frontiere dove più ci aspetta virus.
Quest'anno ha portato più ingiustizie sociali ed economiche, più sofferenze, ma anche più lotte. La gente si ribellò al sistema capitalista e ai regimi autoritari. La gente ha combattuto per la propria libertà e contro lo sfruttamento. La gente scioperava nelle fabbriche e si sollevava nelle carceri contro la politica autoritaria e orientata al profitto.

È stato un anno difficile e ce ne sono altri in arrivo. In questi tempi abbiamo più che mai bisogno di solidarietà, sia nella vita di tutti i giorni che nei nostri quartieri e comunità. Né dobbiamo dimenticare i nostri compagni di prigionia, che combattono per la libertà e l'uguaglianza. Stanno vivendo momenti difficili in questo momento poiché la pandemia isola ulteriormente le persone in carcere.

Pertanto, quest'anno, convochiamo ancora una volta la Settimana Internazionale della Solidarietà con i Prigionieri Anarchici.

Realizzare qualche azione di solidarietà, alzare un manifesto, organizzare un atto di scrivere lettere ai detenuti o mostrare un film, informare i carcerati e far loro sapere che non sono soli e dimenticati. Inviaci una foto, un breve testo e/o un video del tuo atto o azione, un programma radiofonico: la tua creatività non ha limiti.

Ricordiamo coloro che hanno combattuto contro questa ingiustizia e hanno pagato con la vita.

Non dimentichiamo quelli che sono in carcere e continuano la loro lotta.

Continua a combattere!

Che paghino i ricchi per il Covid!

solidarietà.internazionale

agenzia di stampa anarchica-ana
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it