A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) cub ferrovie: DOCUMENTI: STRAGE DI VIAREGGIO. GLI RLS, "NOI ABBIAMO PAGATO"

Date Sun, 18 Jul 2021 10:05:36 +0300


Viareggio, 12 luglio 2021 - Nel 12° anniversario della Strage di Viareggio, abbiamo chiuso la raccolta fondi, iniziata il 10 aprile scorso, a sostegno dei sei RLS condannati a restituire le spese legali e processuali di parte civile così come disposto dalla Corte di Cassazione nella sentenza dell'8 gennaio. ---- Cosi ‘noi abbiamo pagato', mentre lo stesso non si può ancora dire per i responsabili della strage. ---- Nei giorni scorsi, infatti, con sei distinti bonifici da 11.997,22 euro ciascuno, abbiamo versato le spese processuali che ci sono state addebitate dalla Corte di Cassazione; obbiettivo possibile solo grazie alla solidarietà e al sostegno arrivato da ogni parte, al di là di ogni immaginazione. La Ferrovie dello Stato Italiane Spa, per conto degli imputati ci aveva ingiunto di pagarle immediatamente, senza attendere la sentenza integrale. Gli importi relativi alla condanna alle spese processuali, invece non sono ancora determinati perché, dopo oltre 6 mesi da quel pronunciamento, i magistrati non hanno ancora pubblicato le motivazioni.

Ma vogliamo soprattutto ringraziare e presentare il rendiconto definitivo e dettagliato della sottoscrizione.

Ringraziamo con calore tutte e tutti coloro che hanno risposto all'appello ed hanno permesso questo straordinario risultato di solidarietà. Quando abbiamo pensato a questa iniziativa non immaginavamo in tanta condivisione degli ideali di solidarietà e giustizia sui temi della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e nel territorio.

In migliaia (oltre 3.000!) avete risposto al nostro appello a dimostrazione, senza ombra di dubbio, di una sensibilità diffusa e di un bisogno di partecipazione da parte di tantissime persone, ferrovieri e ferroviere, lavoratori e lavoratrici, cittadini e cittadine, che hanno a cuore la sicurezza sul lavoro e della collettività. Risposta che rimanda al mittente il messaggio di deterrenza e intimidazione verso le rappresentanze dei lavoratori contenuto nella sentenza dell'8 gennaio 2021.

Una sentenza che al contempo assolve le imprese, prescrive l'omicidio colposo e rimanda, per diversi profili di colpa, un appello-bis. Siamo consapevoli che la straordinaria solidarietà che si è espressa è legata anche all'indignazione che questa sentenza ha generato in tanti e tante e alla risonanza che la strage di Viareggio ha avuto in ogni luogo grazie a una mobilitazione continua e determinata che dura da 12 anni.

Ringraziamo, di cuore, uno per uno ciascuna e ciascuno di Voi; stringiamo le vostre mani e Vi abbracciamo forte. Tutte e tutti. Nessuno escluso: da chi ha potuto contribuire con pochi euro a chi ha potuto sottoscrivere cifre maggiori o importanti.

Grazie ai ferrovieri e alle ferroviere di tutta l'Italia, ai lavoratori e alle lavoratrici, alle associazioni, ai comitati e ai collettivi, alle organizzazioni e alle realtà sindacali, sociali, politiche e culturali;

Un pensiero particolare alla Cassa di Solidarietà tra ferrovieri che fin dal primo momento ci ha supportato e messo a disposizione le sue risorse economiche; a ogni familiare delle vittime della strage, all'associazione Il mondo che vorrei, ad Assemblea 29 giugno di Viareggio", motori della mobilitazione in questi 12 anni, alla rivista Ancora in Marcia, prezioso strumento di informazione autogestita, ai nostri colleghi che ci hanno lasciato e i cui familiari hanno sottoscritto in memoria e a quelli che, colpiti essi stessi dalla repressione, hanno ‘contribuito' ricambiando la solidarietà a suo tempo ricevuta.

Per gli aspetti economici informiamo che la sottoscrizione, aperta il 10 aprile e chiusa il 29 giugno 2021, è arrivata alla straordinaria cifra di € 149.709,80 euro, così come evidenziato nel rendiconto dettagliato dei partecipanti e quello aggregato delle somme versate.

Tolti i 71.989,20 euro già versati, una volta soddisfatti gli ‘obblighi giudiziari', alla luce delle motivazioni della sentenza, destineremo le somme eccedenti all'eventuale proseguimento del percorso legale relativo alla strage di Viareggio, a iniziative di solidarietà in tema di salute e sicurezza del lavoro e del trasporto ferroviario e in favore di lavoratrici e lavoratori oggetto di repressione, versandole per intero alla Cassa di Solidarietà tra ferrovieri, quale strumento di tutela e sostegno collettivi.

Grazie ancora e un abbraccio a tutti e tutte voi.

Vincenzo Cito (Torino), Filippo Cufari (Livorno), Dante De Angelis (Roma), Maurizio Giuntini (Firenze), Alessandro Pellegatta (Milano) e Giuseppe Pinto (Bologna)

--- RENDICONTO FINALE ------

Strage di Viareggio: rendiconto finale della campagna di sostegno e sottoscrizione per le spese legali e processuali degli RLS costituiti come parti civili, somme dovute a seguito della sentenza di Cassazione dell'8 gennaio 2021: una sentenza politica, anche contro i lavoratori.

Rendiconto aggiornato al 29 giugno 2021 dei sottoscrittori su Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT96V0760103200001053269260 intestato a Dante De Angelis e sulla Piattaforma Produzioni dal Basso Progetto "La sicurezza si paga!"

Come preannunciato pubblichiamo il rendiconto definitivo della sottoscrizione. Quelli che seguono sono gli importi delle somme raccolte dal 20 aprile 2021 al 29 giugno 2021 e gli elenchi dei tantissimi ferrovieri, lavoratori, cittadini, associazioni, comitati e realtà politiche e sindacali che hanno aderito al nostro appello pubblico per sostenere le spese legali e processuali che siamo stati chiamati a sostenere nel procedimento penale per la strage di Viareggio, a cui abbiamo partecipato nella qualità di parti civili.

Grazie a tutti voi come sapete la somma raccolta con la sottoscrizione ha raggiunto i 149.709,80 euro,ben al di sopra delle nostre aspettative.

Siamo profondamente colpiti dalla solidarietà che in tantissimi ci avete dimostrando con il vostro contributo. Mai avremmo immaginato che si potesse raggiungere questo risultato clamoroso. Di questa grande partecipazione tutti debbono essere orgogliosi.

Alessandro, Dante, Filippo, Giuseppe, Maurizio e Vincenzo

--- ELENCO SOTTOSCRITTORI ----

Elenco sottoscrittori individuali e collettivi per oltre 3.000 partecipanti, che hanno aderito alla sottoscrizione in favore degli RLS costituiti parte civile nel processo riguardo la strage di Viareggio per le spese legali e processuali, a seguito dell'appello lanciato il 20 aprile 2021. (Ci scusiamo per le eventuali imprecisioni e troncature dei nomi, dovute ai limiti degli spazi consentiti dalle varie applicazioni bancarie per gli accrediti. Chi volesse comunicare correzioni dei nomi può scrivere a rlsstrageviareggio@gmail.com)

http://cubferrovie.altervista.org/documenti-strage-di-viareggio-gli-rls-noi-abbiamo-pagato/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it