A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, UCL - Sul territorio, insieme per il tempo di lavoro! (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 14 Apr 2021 10:53:32 +0300


Nantes, Parigi, Tolosa, Lorient, Saint-Etienne... Nelle ultime settimane gli scioperi sono nettamente accelerati tra i lavoratori territoriali, in tutto il Paese. In comune, l'aumento dell'orario di lavoro. Ora è il momento di creare legami, coordinare e scioperare insieme, per imporre un'altra società. ---- Lo scorso autunno, gli agenti di Saint-Denis (93) hanno aperto la palla con un duro conflitto. ---- Ma da allora, la rabbia è aumentata in molte comunità. Nantes, Parigi, Lorient, Ivry, Toulouse, Pantin, Vitry, Créteil, Saint-Nazaire, Carpentras, Grande-Synthe, Besançon, Champigny, Allonnes, Athis-Mons, Rouen, Villeneuve-d'Ascq... La tensione è in aumento tra i "first of corvée"e riflette una generale stanchezza sentita nel settore pubblico come nel privato.

Un ritiro storico
In molte città, i municipi si nascondono dietro l'obbligo legale della legge sulla trasformazione del servizio civile risalente al 2019, una legge contro la quale all'epoca si erano alzati pochi voti dei sindaci. Ma non hanno tanta fretta di applicare la legge quando si tratta di rispettare i diritti degli agenti, soprattutto i più precari!

In realtà, l'abolizione degli 8 giorni di ferie è una manna dal cielo per ridurre la forza lavoro. In un'epoca di disoccupazione di massa, questo non è ciò di cui abbiamo bisogno!

L'aumento dell'orario di lavoro sarebbe un calo storico. Ci rifiutiamo di trascorrere la nostra vita al lavoro! C'è la famiglia, gli amici e, naturalmente, il riposo essenziale nei nostri lavori difficili. Senza contare che il punto indice sta vivendo un'era glaciale ... quindi ancora giorni in meno, no, è l'ultima goccia.

Quale azienda?
La domanda posta da questo movimento è: quale società vogliamo costruire? Una società in cui alcuni hanno un lavoro e lavorano sempre più ore per salari scadenti, mentre altri non hanno un lavoro e vengono individuati? Con una minoranza che si rimpasta? O vogliamo una società in cui distribuiamo lavoro e ricchezza tra tutti, in modo da poter vivere dignitosamente? La scelta, è chiara. Anche se i sindaci cercano di buttarci fuori, i calcoli sono semplici: più tempo di lavoro per agente significa meno assunzioni, quindi più disoccupati!

È solo stabilendo un saldo equilibrio di potere con i municipi che le linee inizieranno a muoversi! Ma per essere più forti bisogna anche colpire insieme: serve un coordinamento delle lotte del territorio a livello nazionale. Altrimenti ognuno negozia al proprio angolo, siamo isolati e rischiamo di essere presi.

La vittoria è possibile. In alcune città come Châtellerault ad esempio, dove la lotta è particolarmente esemplare, si sono ottenute le prime vittorie. Scambiamoci, convergiamo, per darci la forza di andare oltre!

Decidi insieme
Dobbiamo ora continuare a parlarne nei servizi, nelle officine, nei garage. Dobbiamo discutere, discutere, decidere insieme. Le Assemblee Generali devono proliferare ovunque, sostenute dai sindacati, in modo che i colleghi possano prendere in mano la loro lotta. Siamo quelli che lavorano, siamo quelli che decidono. Non un minuto di lavoro gratuito in più, è nella lotta che cercheremo questa vittoria!

Tratto da scaricare
Per noi stessi, per i servizi pubblici e per cambiare la società.

Per scambiare informazioni, molte persone del luogo si incontrano sul gruppo facebook " Territoriali da tutto il Paese: in lotta! "

Unione comunista libertaria l'8 aprile 2021

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Dans-la-territoriale-ensemble-pour-le-temps-de-travail
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center