(it) France, Alternative Libertaire AL #296 - strema destra istituzionale, Elezioni europee: ricomposizione fascista (en, fr, pt)[traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mer 24 Lug 2019 08:40:54 CEST


Le liste sulla destra del RN nelle ultime elezioni sono state purtroppo molto numerose. 
Decrittografia. ---- Le elezioni europee dello scorso maggio hanno visto la comparsa di 
diverse liste di estrema destra all'ombra del National Rally (RN): la lista della Royalist 
Alliance, la lista di Patriotes del dissidente RN Phillipot, la lista delle cospirazioni 
UPR, ma anche due liste apertamente razziste e islamofobiche, La riconquista guidata dal 
gruppo The French Dissent e The Line guidate dal micro-partito SIEL e dal teorico fascista 
Renaud Camus. ---- The Reconquest e The Clear Line ---- Questi ultimi due attirano 
un'attenzione particolare e meritano attenzione. Infatti, se il punteggio ottenuto è 
ridicolo (rispettivamente lo 0,02  % e lo 0  % dei voti espressi), il fatto di essere in 
grado di candidarsi alle elezioni ha permesso loro di far conoscere al pubblico le loro 
posizioni apertamente fasciste e rivela una certa dinamica al lavoro nell'estrema destra.

Il sito di informazione antifascista The Horde non commise un errore e dedicò loro due 
articoli particolarmente dettagliati. [1]Questi articoli ci rivelano, per ciascuna delle 
due liste, una parte delle reti al lavoro: ex alleati del RN delusi dal suo turno troppo 
moderato nei loro occhi (Partito della Francia, SIEL), reti cattoliche fondamentaliste 
(Civitas) e individui e gruppi apertamente fascisti (dissidenza francese, Identity 
Generation, ecc.).

Poster e newsletter da stampare. resta lo stesso vigile !
Questi traballanti tentativi di elencare, con il loro gruppo di padelle, [2]segnano ancora 
un punto di svolta per i gruppi che, negli ultimi anni, hanno investito piuttosto in 
azioni di punch e media, affermando la necessità di un violento rovesciamento della 
Repubblica. Ora lontani da un RN sempre più composto da notabili e che appaiono come un 
partito di governo, questi gruppi sperano di creare uno spazio elettorale alla sua destra.

Vigoste e riposte antifasciste
Anche se oggi il loro risultato può sembrare irrisorio, dobbiamo tuttavia rimanere vigili 
sull'emergere di queste nuove reti e piccoli gruppi. Come abbiamo sottolineato il mese 
scorso ( Leggi Alternative Libertarian n. 295, maggio 2019 ), lo scioglimento del Bastione 
Sociale, che ha polarizzato parte di questa nebulosa, non cambia nulla in presenza di 
gruppi fascisti perché le loro strategie sono costantemente rinnovate e le loro idee 
continuano a guadagnare terreno.

Sia nel campo elettorale che no, ciascuno di questi gruppi può, in un contesto favorevole 
a loro come lo è oggi, diventare un pericolo reale per tutte le forze progressiste e il 
movimento sociale. Non mancano esempi europei e internazionali. Oggi tocca a noi 
combattere i tentativi di strutturazione fascista, senza attendere nulla del cosiddetto 
antifascismo "  repubblicano  " che ha dimostrato la sua incapacità di spingere indietro 
idee di estrema destra, o persino la sua tendenza a per farli avanzare.

Thomas B. (Saint-Denis)

[1] The Horde, "  Europeo, si spinge all'estrema destra (2):" The Line Claire "Renaud 
Camus  " , 16 maggio 2019

[2] Nelle ultime settimane della campagna elettorale, Renaud Camus rinnegò la propria 
lista in seguito alla pubblicazione di foto di uno dei suoi mafiosi, Fiorina Lignier, 
sorpreso a pregare davanti a una svastica disegnata nella sabbia. .

http://www.alternativelibertaire.org/?Elections-europeennes-recompositions-fascistes


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it