(it) France, Alternative Libertaire AL #287 - Educazione: 93, un altro catastrofico ritorno a scuola (en, fr, pt (ca)[traduzione automatica]

a-infos-it at ainfos.ca a-infos-it at ainfos.ca
Thu Nov 1 06:37:28 CET 2018


La regione più povera in Francia "  metropolitana  " Seine-Saint-Denis si confronta ancora 
una volta, come ogni anno, un anno scolastico di grande preoccupazione: insegnante posti 
vacanti, scuole e università spesso sovraccaricati malsano, sotto-attrezzata o in piena 
ristrutturazione. ---- Una volta non è costume, il ritorno a scuola nel 93 è catastrofico. 
Questa situazione è tanto più inaccettabile quando sappiamo che lo Stato spende la metà 
tanto per un alunno del 93 quanto per un alunno a Parigi e che un alunno di 
Seine-Saint-Denis vede la sua scuola amputata di un anno. fa assenze di insegnanti non 
sostituiti fino al terzo. ---- Oltre a questa mancanza di mezzi, per quest'anno 2018-2019, 
93 scuole stanno affrontando un aumento di quasi 2.000 studenti nelle scuole superiori.

Di fronte a questa situazione, gli scioperi si moltiplicano. Al liceo Jacques 
Feyder-Epinay-sur-Seine, gli insegnanti hanno scioperato Giovedi, 20 settembre protestare 
contro l'aumento del personale in locali angusti in una fase di ristrutturazione della 
scuola. Nonostante lo sviluppo di stanze aggiuntive, il numero di classi è sempre maggiore 
del numero di camere disponibili. Oltre a questo problema delle aule, c'è un notevole 
aumento di studenti per classe, che può superare i 35 studenti, in particolare nell'ultimo 
anno di ES.

Purtroppo questa situazione non è un caso isolato. A Sarcelles, Blanc-Mesnil, Montreuil, 
Nanterre, Aulnay-sous-Bois, le entrate sono catastrofiche. A Aulnay-sous-Bois, alla scuola 
superiore Jean-Zay, gli insegnanti hanno scioperato il 25 settembre per chiedere un 
aumento delle risorse proporzionale all'aumento delle iscrizioni.

Tri sociale
In quattro anni, il numero di alunni è aumentato del 29,5  %, o 343 alunni supplementari 
(1169 studenti nel 2014, 1512 nel 2018). Certamente, i mezzi non seguirono. Il clima 
scolastico è sempre più insostenibile e la sicurezza degli studenti non è più garantita.

In effetti, a questi problemi di premesse e mezzi necessari si aggiungono preoccupanti 
problemi di violenza come il liceo Paul-Éluard de Saint-Denis, dove le intrusioni e le 
aggressioni nei pressi della scuola superiore stanno aumentando. Questo non è sorprendente 
quando sai che questa scuola ha solo otto supervisori per 1.900 studenti.

A questa situazione inaccettabile, dobbiamo aggiungere le riforme, purtroppo coerenti, 
attualmente condotte dal Ministro dell'Istruzione nazionale, che avrà un impatto 
particolare sugli studenti della Seine-Saint-Denis. Con l'implementazione di Parcoursup, 
il fallimento del servizio di orientamento pubblico, la riforma delle scuole superiori 
(professionale, generale e tecnologica) una sola logica: un progetto scolastico liberale e 
reazionario per rafforzare il tipo sociale di scuola e collocare gli studenti sul mercato 
del lavoro.

Cesare (AL Saint Denis)

http://www.alternativelibertaire.org/?Education-93-une-rentree-scolaire-catastrophique-de-plus


More information about the A-infos-it mailing list