(it) France, Alternative Libertaire AL #272 - Autostrade: Vinci asfaltata (e che non è l'unico) (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mar 23 Maggio 2017 07:11:00 CEST


Nonostante la saturazione del territorio francese in questo settore, otto nuovi progetti 
autostradali sono in costruzione, motivata principalmente da uno sviluppo economico 
creeranno. Ma questo argomento è smentita dai fatti. ---- Quali che siano i loro obiettivi 
e le forme locali, i progetti in questione si basano su un argomento che è in realtà una 
credenza che dice grande lavoro e "  mobilità  ", dice la crescita, creare posti di 
lavoro, il dinamismo economico. ---- Questa fede cieca e la determinazione di élu.es per 
spianare tutto ciò che arriva, persistono a dispetto delle conoscenze scientifiche 
dimostrano che i risultati tanto attesi non sono necessariamente al rendez-vous. ---- E 
non solo l'argomento è fallace, ma si maschera l'impatto negativo di questi progetti su 
alcuni territori, che subirà il lavoro senza essere servito dalla strada statale.

Alcuni di questi progetti regionali sono nei tubi per quarant'anni, come l'A355 autostrada 
denominata "  GCO  " (grande tangenziale ovest) di Strasburgo e l'A680 tra Tolosa e 
Castres. I due siti, dal boom del dopoguerra in cui lo stato creduto la riforma in termini 
di investimenti, sono diventati di investimento a carico VINCI in cambio di una 
concessione (sostenibile) nel territorio.

sviluppo territoriale e altre false profezie

Se la corrente di coscienza ecologica porta a contestare questi progetti per proteggere 
l'ambiente di vita, proprietà della terra, o l'inquinamento punto, e se i residenti e 
ripariale di questi progetti (élu.es, abitanti e residenti) competono basano su i loro 
interessi, sembra che un fronte di combattimento organizzata sta lottando per crescere. 
Anche se questi progetti sono strutturali, sotto l'ideologia della pianificazione, non è 
al di là della fase di lotte occasionali e isolati. C'è un vuoto politico e del lavoro.

Ma guardando da vicino sia l'A355 e l'A680, possiamo identificare diversi assi lotta 
comune. In primo luogo, si deve precisare l'argomento della creazione di occupazione. Gli 
economisti e geografi hanno capito dal 1970 che le infrastrutture di trasporto, piuttosto 
non creano posti di lavoro, ma contribuire al loro trasferimento ai punti di entrata 
(vedere il lavoro di F. Plassard o l'articolo di J. -M. Offner [1]), ed è lo stesso per 
l'edilizia abitativa. Ora a Castres, si profetizza che l'A680 creerà una rivitalizzazione 
della forza lavoro Castres-Mazamet. Stessa storia sul lato di Strasburgo, dove si promette 
2.000 posti di lavoro e 450 nuove case (già, alla ricerca per l'errore) attraverso la 
conversione della ex raffineria di petrolio Reichstett "  Ecopark  " e area industriale 
servita con scambiatore Reichstett ... ma nel 2030 [2].

Tutto questo è molto sfuggente. Inoltre, un lavoro in una zona industriale significa 
semplicemente caricando un qualificazione del conducente e un salario minimo. E 'lontano 
dalla riqualificazione di 900 posti di lavoro persi durante la chiusura della raffineria 
nel 2011 ! No riqualificazione ma la "  delocalizzazione  " e élu.es fanno sembrare il 
progresso. Infine, le 450 unità saranno costruite su 30 ettari di terreno agricolo oggi.

Ma questi argomenti contro sono lotte del tutto assenti, probabilmente perché il ricatto 
occupazionale calmare gli spiriti, e perché i residenti e gli abitanti di questo 
territorio devastato futuro non sono ancora arrivati.

Al di là della questione dell'occupazione, del cosiddetto sviluppo economico promesso è 
ancora basata, dal 1970, la creazione di un modello distruttivo. In Castres, al tempo dei 
primi negoziati sulla A680, e le élu.es creatori avevano affronté.es la rilevanza di 
questa strada a Tolosa, a motivo di legami economici più forti con i porti del 
Mediterraneo favorita altri assi. Oggi la situazione è cambiata, industrie del cuoio, 
pelle e tessuti sono state chiuse e Castres-Mazamet area metropolitana si gira più verso 
la metropoli Tolosa, da qui il ritorno del progetto A680. Ma le mode autostradali sono 
nuovi o vecchi, che sono ancora in piedi a prendere in considerazione la riduzione delle 
reti per lo sviluppo locale, ma la parola cara ai politici.

vernici ambientalista

Ecco perché abbiamo tassare tali progetti di "  inutile  ", perché il punto di vista della 
qualità della vita, l'unica certezza che può dare rafforzamento delle reti stradali è che 
troviamo lavoro ... ulteriori ; saremo obbligati ad avere un catorcio per. E avremo 
distrutto aree più naturali e agricoli per la costruzione di parchi commerciali e 
padiglioni interscambi vicine (continuate a leggere geografica Tolosa Caffè, che cosa è 
un'autostrada ?,  Michel Cohou [3]). Distruzione creativa, così nonostante la vernice 
ecologica contemporanea, che vanta siti "  responsabile  " attraverso il sito clean-up e 
la gestione dei rifiuti prodotti. Tutto questo è noto, è quindi accettato che questi 
progetti sono molto più dannose di quelle inutili.

La questione del prezzo autostradale è anche un grande pezzo. Come accettare un 
Toulouse-Castres-Tolosa sarà ora un costo di 15 euro, per garantire un reddito a Vinci, 
rivenditore nuovo asse ? Y vietare il transito di peso aumenta solo il loro tempo di 
viaggio, e così il prezzo di vendita finale dei prodotti (ma quello non lo dice).

Dato che questo non è sufficiente, gli argomenti della ecologia capitalista possono 
entrare la battaglia. A Strasburgo, l'autostrada esistente potrebbe diventare un 
cittadino, con le luci rosse, ecc Il Consiglio sostiene il benessere in città, riducendo 
il traffico ... In realtà, il conducente si unirà la tassa GCO frica, mentre la prole 
andrà avanti pieni nuovi camion nazionali, con meno veicoli, naturalmente, ma sempre 
fermato. Sembra del tutto illusorio vedere un deserte quattro voti, così come 
l'inquinamento a dissipare.

I primi avversari di peso a tutti questi progetti sono sindaci, sono anche i primi a 
piacere 18 sindaci contro l'A680, la suite verrà o meno. Questi sono anche quelli che 
possono ostruire, come il sindaco di Reichstett sostenere il GCO e musele un magnifico 
nodo sfida. In molte case Alsazia-ZAD-ification stanno emergendo contro l'autostrada, 
viene creato un registro, calcestruzzo e biftons. Ma le case lotte, distanti, incapaci di 
globalizzare in modo efficace la loro protesta.

Paul e Pipino Drowned (AL Tarn e Aveyron)


[1] Si veda il sito Persee.fr "  Il" effetti strutturali "trasporto: mito politico, 
mistificazione scientifica  ."

[2] Vedi Alsace.alternativelibertaire.org "  La terra desolata Reichstett, mentre parliamo  ."

[3] Si veda il sito Cafe-geo.net.

http://www.alternativelibertaire.org/?Autoroutes-Vinci-goudronne-et-il-n-est-pas-le-seul


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it