(it) France, Alternative Libertaire AL #273 - necrologio, Jean-Pierre Petit, preoccupazione, organizziamo ! (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Lun 26 Giu 2017 10:57:24 CEST


Il nostro amico Jean-Pierre Petit inchinò questo 11 maggio, 2017, prendendo a tutti noi di 
sorpresa, che militions con lui, a volte tutti i giorni. Così in fretta, specialmente così 
presto, così ingiustamente privato della lotta della vita che attendeva ancora una volta. 
---- Abbiamo tutti il senso di perdere un amico, una persona cara, come lui aveva una 
relazione con ogni persona nel suo stile di vita, se totalmente collettiva. Così ha dovuto 
vrai.es ami.es, anche. Il più delle volte senza sapere di lui intimamente, o molto poco, 
perché continuava a un mistero di queste cose, è stato con un senso di prove, le prove per 
stare insieme, in movimento, lotta come prova e la certezza che sarebbe stato lì se ci 
siamo presentati in questo incontro, una tale azione, infallibile, complice, divertente e 
attento. ---- Era lì è una parola che nei testi, nelle canzoni, che piangere o ridere a 
che perché incontri onnipresenti un po 'preoccupato !

Non dimentichiamo che si

Jean-Pierre, è la vostra fedeltà alle vostre lotte ci dà fiducia che ci incoraggia, anche 
se perdiamo forza motrice con voi, ma discreto, modesto.

Per quaranta anni hai accompagnato tante lotte, antirazzista, antifascista, sociale (in 
particolare intorno ai movimenti dei disoccupati, con aria condizionata !, Chiche) contro 
videosorveglianza (dove sei precursore, iniziatore e forza trainante Sorridi sei girato KO 
libertà di big Brother Awards) per il diritto alla città (ma mai dire la parola) e poi 
contro la terra selvaggia (DAL, set di Casa, Costif contro il big-Parigi).

Ma soprattutto tutti questi fronti e le lotte ambientali (con il gruppo Bure (s) (s) NDDL, 
anti scisto -Gas), si doveva interagire insieme come una lotta multiforme per la modalità 
giusta della vita, e la vita, contro ogni concessione al capitalismo, contro l'autorità e 
lo spirito di gerarchia, anche nel sindacato SUD-PTT dove eravate altrettanto attiva.


Jean-Pierre Petit alla Fiera autogestione 2012 a Montreuil.

cc Virginie Zilbermann

Nessuna meraviglia che ha scritto in un recente numero di The bocca aperta, il giornale 
antiautoritario e ambientalista. Tale coerenza, questa convergenza di lotte come te bene, 
che ha anche cercato il lato alternative concrete, avviando Frap (Festival di resistenza e 
alternative a Parigi) Hai fatto in modo che collettiva che potrebbe avere perso, ignorare 
il raduno contrario e superare sia le differenze, distanze pratiche e persino opinioni. E 
'stata una sfida politica, e anche una prodezza sport, ma sempre nel piacere, se 
possibile, all'interno del partito. E come ricordato dagli Amici di Orwell e di tutti i 
brevi ami.es sul set dello show, con voi non vi era alcuna lotta senza prestigio o troppo 
piccolo. Appena si resisteva, ogni volta che c'era un potenziale per la sovversione, si 
potrebbe essere, contro il settarismo.

Le tue ultime parole, di rimuovere la maschera per l'ossigeno, è stato: "  Dobbiamo 
organizzare  " ... Così si sapevamo, è in questo spirito che continueremo a combattimenti, 
pagliaccio, in Zsadist o civili, in organisé.es o no. Trovandosi tutti e tutti insieme in 
questi giorni, riscoprendo le esperienze impegni con voi gli uni dagli altri - perché 
ancora una volta, la vostra discrezione era tale che ancora imparando - tutti abbiamo 
potuto sentire che, come saremmo insieme, devi essere lì nel movimento, con noi.

I militanti di Alternative Libertaire

http://www.alternativelibertaire.org/?A-la-memoire-d-un-camarade-Jean-Pierre-t-inquiete-on-s-organise


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it