(it) France, Alternative Libertaire AL #268 - Priorità Istruzione: Le scuole ultimatum ZEP al Ministero (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Ven 27 Gen 2017 09:01:59 CET


Decine di scuole sono mobilitate da settembre per ottenere una mappa delle scuole in 
materia di istruzione prioritaria. Nessun nuovo annuncio da allora, il prossimo sciopero 
avrà luogo il 3 gennaio e sarà rinnovabile. ---- In educazione, la priorità educativa è il 
dispositivo che dovrebbe dare un po 'di più per gli studenti che ne hanno più bisogno. 
Questo permette di piccoli gruppi di classi, dispositivi specifici, ma anche per i bonus 
personali e la possibilità di guadagnare più punti per i cambiamenti nel corso degli anni. 
"Presunto" perché chi visita una scuola del centro di Parigi e all'università PWR + (la 
più alta educazione prioritaria), vedrà che non è sempre ovvio che è quest'ultimo che è 
meglio in termini di mezzi. ---- Da settembre, la mobilitazione è in crescita. Parte delle 
scuole superiori 92, che riunisce decine di istituti in tutta la Francia, tra cui la 
maggior parte delle accademie interessate: Créteil, Versailles, Marsiglia, Tolosa ...

Riuniti nel passo collettivo al mio pulsante di PTA (TPAMZ) e assemblee generali 
organizzati, queste scuole superiori tra cui chiede una nuova mappa di educazione prioritaria.

Mentre scuole e università hanno visto la riforma prio educ nel 2014, ci sono più Mappa 
scuole superiori di educazione prioritaria. Così abbiamo una giungla di acronimi unito 
dell'istituto (Eclair, APV, periferie Plan speranza, Clair, il successo Ambition ...) 
ereditato da successive riforme o sotto la politica della città (come le aree "prevenzione 
della violenza"), che che quindi concedono alcuna dotazione aggiuntiva modo. Plain (no pun 
intended), quindi non c'è più scuole ZEP ma solo a pezzi acquisiti memorizzati in locale 
senza alcuna leggibilità.

Meno disuguaglianza dopo l'università?

Eppure nessuno si lascia ingannare. Le disuguaglianze sociali, difficoltà educative, 
studenti allofono, tutto questo non scompare dopo il college. Questo è particolarmente 
vero per la scuola superiore di formazione professionale alla luce del sistema di rinvio 
corrente. Scuole superiori riuniti nel TPMZ collettiva e supportati dalla maggior parte 
degli insegnanti dei sindacati sono determinati a proseguire la mobilitazione che colpisce 
direttamente entrambe le condizioni di studio dei propri studenti come condizioni di 
lavoro personali. C'è anche una posta in gioco espandere questa mobilitazione. Sud 
Istruzione ha invitato le scuole e le università ad aderire allo sciopero del 29 novembre.

La dimostrazione di Parigi ha ospitato diversi. Ma per evitare di respiro formica deve 
continuare il lavoro svolto fino ad ora dalla mobilitazione (visite, chiamate nelle stanze 
di insegnanti, e-mail ...). La discesa di DHG e presentazione di TRMD (allocazioni globali 
orari e tabelle di sintesi per mezzo di disciplina, che determinano la duplicazione, il 
numero di studenti per classe per il prossimo anno scolastico) in casse di gennaio 
potrebbe essere un fulcro sviluppare e ancorare questo movimento. Anche in un anno di 
elezioni, non è sicuro che uno sforzo essere fatto in modo da queste istituzioni saranno 
disprezzati da un governo che è stato quello di dare priorità all'istruzione.

Aurélien (AL Paris-Sud)

http://www.alternativelibertaire.org/?Education-prioritaire-L-ultimatum


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it