(it) France, Alternative Libertaire AL #268 - Politica: Il "anti-sistema" al servizio del capitale dominante (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Dom 22 Gen 2017 14:15:35 CET


Il più delle volte estrema destra, ma a volte i politici liberali o di sinistra che 
affermano "anti-sistema" sono in aumento negli ultimi anni. Utilizzando una retorica 
simile, sostenuta da diversi orientamenti politici, che prosperano su un lontano vuoto 
ideologico critica radicale della democrazia liberale e del capitalismo. ---- Trump negli 
Stati Uniti, Le Pen in Francia o Soral, Orbán in Ungheria Grillo Italia, Ukip Regno Unito, 
AFD Germania, PiS in Polonia ... l'estrema destra abbonda ovunque proclamando 
"anti-sistema" . L'epidemia colpisce anche diritto antisystémiste (fuoco Sarkozy, Fillon e 
Macron modo loro ...) e anche a sinistra (Mélenchon, Podemos in Spagna). Il concetto ha 
anche un certo successo, come dimostra l'elezione Trump.

gioco verbale

La ricetta? Capitalizzare l'odio diffuso nel "elite" della popolazione o di "casta" e 
puntare la corruzione dei leader. Possiamo condividere questa opinione, ma questa 
recensione (superficiale) del sistema politico è spesso accompagnata da messaggi nauseanti 
contro immigré.es o musulmani e funzionari musulmani e intellectuel.les, salarié.es 
privati. ES di lavoro o RSA, tutti considéré.es come parassiti. E 'anche a "dare un grande 
calcio nel formicaio" di "tabù rottura" per combattere il "politicamente corretto" e 
"pensare": gli elementi del linguaggio banali per trasmettere un programma reazionario.

Naturalmente, annunciare anti-sistema è, nel caso di individui menzionato che gioco 
verbale pura. Quando coloro che sostengono che non sono politici in giro per i corridoi di 
incontri per decenni, come Fillon (vedere anche a pagina 4) o imprenditori Mélenchon, ci 
troviamo di fronte alla ricchezza acquisita dubbioso, come Trump. L'uomo d'affari e 
presidente eletto degli Stati Uniti, che entrerà in carica il 20 gennaio, sarebbe infatti, 
secondo Forbes, il capo di una fortuna di $ 3,7 miliardi di dollari, il che renderebbe la 
324i fortuna mondiale. Eppure è riuscito a raccogliere la voce della classe operaia 
americana bianca, a favore di una retorica che ha promesso di abbattere la costituzione, 
ma anche da proiezioni razzisti e sessisti. E dobbiamo riconoscere che il candidato 
sconfitto, Hillary Clinton, è parte del serraglio, e sembrava giustamente come il 
candidato di Wall Street.

Eppure Donald Trump ha già preparato un armadio pieno di grandi felini nel mondo degli 
affari o il partito repubblicano. Egli ha annunciato che il prossimo segretario del tesoro 
sarebbe Steven Mnuchin, una finanziaria connessa a Wall Street ed ex Goldman Sachs. 
Goldman Sachs, la banca salvata dalla Federal Reserve dopo la crisi dei mutui subprime? 
L'archetipo di collusione tra un potere politico corrotto e sistema finanziario corrotto? 
Sì, sì ... Un altro esempio: Wilbur Ross, il quale rivestire la carica di Ministro del 
Commercio. Soprannominato il "re del fallimento", perché la sua attività è stato quello di 
"salvataggio" delle imprese in difficoltà, si è guadagnata una fortuna di $ 2,3 miliardi 
di secondo la rivista Forbes ... Lui soprattutto aiutato quando Donald Trump i suoi casinò 
di Atlantic City lottavano nel 1980, che era la pena di un licenziamento ascensore. E 
'meglio per un anti-sistema, ma non importa, la cosa importante non è ciò che facciamo una 
volta al potere, ma quello che dicono, perché è quello che permette di essere eletto.

Il doppio discorso di Le Pen

Le Pen anche testimoniare. Nulla nel loro programma interroga il patrimonio dei 
proprietari, cui fanno parte. Quindi un discorso ambiguo su molti argomenti (pensioni, 
sistema di sicurezza sociale, il diritto del lavoro), per soddisfare i vari segmenti 
dell'elettorato, la vecchia destra conservatrice cattolica per un elettorato popolare, 
probabilmente razzista e omofoba, ma che non vedere un buon occhio misure per arricchire 
ulteriormente coloro che già hanno un sacco.

Marine Le Pen è stato in grado di dichiarare che "François Fillon ha il peggior programma 
di distruzione sociale che non è mai esistito" , e che "nessun candidato non è mai andato 
così lontano nella sottomissione alle esigenze ultraliberali dell'Unione Europea" . Per 
questo lei risponde "Navy patriota proposto Le Pen, con patriottismo economico, priorità 
nazionale per proteggere le nostre imprese dalla concorrenza sleale internazionale". La 
sua conclusione: "E il progetto con il signor Fillon rimozione di sicurezza sociale, 
l'abolizione delle ore di lavoro di legge, la deregolamentazione totale. I francesi 
scelgono. "

Visto, di fronte a un diritto molto Fillon, che può essere opposta al secondo turno, 
dovrebbe "fibbia" discorso. Eppure il FN non promette esattamente un paradiso socialista: 
"Siamo autentico liberale nazionale e protezionista ragionato fuori, era in grado di 
dichiarare Bernard Monot, ospite della commissione competente per la stesura del programma 
economico del FN , citato da Le Monde. L' e FN è l'amico di tutte le imprese, dal più 
piccolo al CAC 40, a condizione che assumono, investire e pagare le tasse in Francia. " 
Marine Le Pen non è anche su un'altra linea: durante il suo discorso di chiusura Estivales 
a Fréjus (Var), il 17 settembre, era in grado di dichiarare che " abbiamo bisogno sia che 
s ' schiarire entro i vincoli di bilancio e l'ingiustizia (...) e al di fuori di 
rafforzare il principio della preferenza per sé e per il primato della nazione ". In 
breve, il FN, l'incarnazione di anti-sistema, anti-partito, né destra né a sinistra, 
cercando in particolare di avere entrambe le cose: un lato sociale, pro-business rispetto 
agli altri, il tutto rivestito patriottismo economico.

pendio scivoloso della xenofobia

All anti-sistema non proclamare tale per le stesse ragioni, e sono tutti messo nella 
stessa borsa. Non si riferisce Le Pen e Mélenchon back to back solo perché indossano 
alcuni tratti simili retorica, perché il contenuto associato è diverso.

Tuttavia, anche l'anti-sistema lasciato a volte a piedi sul pendio scivoloso della 
xenofobia. Mélenchon è posizionato su una tale linea patriota sinistra. Egli nega, 
ovviamente, è in contrasto con l'internazionalismo. Eppure si è parlato nel mese di 
luglio, il Parlamento europeo, "lavoratore distaccato che ruba il pane al lavoratore che è 
in loco." Ha anche difeso con successo in una intervista al Mondo 25 agosto immigrazione 
selettiva: "Non sono mai stato alla libertà di stabilimento e non voglio cominciare 
adesso. È che se avesse avuto 10.000 medici di stabilirsi in Francia, sarebbe una 
possibilità? Sì. " Come spiegare queste posizioni, che non sono suscettibili di 
conquistare una parte significativa dell'elettorato di sinistra? Non c'è dubbio che egli 
cerca di sedurre gli elettori del FN, egli considera un potenziale elettorato in una 
visione fantasia delle classi lavoratrici, come se sfidando immigré.es. E 'certo che, 
senza una vera e propria analisi di classe, i candidati anti-sistema a sinistra quindi 
muoversi verso una politica protezionistica e la sovranità, rendendo il "popolo" il 
fondamento della loro progetto politico, di ritorno da una analisi materialistica di 
classe. E questo può portare a flirtare con quelle posizioni sovereignists destra, 
xenofoba e anti-immigrati.

In effetti, la retorica anti-sistema è in primo luogo una retorica demagogica, progettato 
per attrarre il più ampiamente possibile, comprese le persone che non sono d'accordo tra 
di loro. Naturalmente, rifiutano "il sistema" è molto comune, ma tutti non si basa sullo 
stesso orientamenti ideologici, e quindi è meglio per i candidati di non disilludere 
l'elettore o l'elettore in potentiel.le chiarire la natura della rivoluzione proposta 
(liberale? conservatore nazionale? nazionalsocialista? ...). Ognuno è contro il "sistema", 
ma non necessariamente mettere la stessa di seguito, è meglio tenere a definire nulla.

Il risultato è una poltiglia ideologica piuttosto informe, che mostra, ad esempio, nelle 
relazioni, equamente ripartito fra sedicente anti-sistema di qualsiasi bordo, con Putin e 
posizioni sulla questione siriana. Così Trump, Le Pen o Mélenchon Fillon, di diverse 
opinioni politiche, condividono un fascino meno evidente con il despota del Cremlino. Solo 
molto naturale per Le Pen, la cui politica affinità con Putin sono manifeste, e riceve 
anche i fondi. E 'strano Trump, data la storica rivalità tra il suo paese e la Russia, o 
per Fillon, in un momento in cui la destra francese è più atlantista. Ed è esattamente 
contro natura per Mélenchon sostenere un leader di estrema destra anche nel suo intervento 
sul lato del Assad nel massacro della popolazione di Aleppo. Ma questo tipo di posture 
fornisce a buon mercato uno sguardo ribelle, in questo caso contro l'imperialismo degli 
Stati Uniti, anche se è in realtà sostiene posizioni altrettanto imperialisti, e anche 
francamente estrema destra, parte russa o siriana.

sfocatura ideologica

Vediamo vaghezza ideologica di retorica anti-sistema. Esso può essere interpretato come un 
rifiuto, soprattutto interessati a condurre il "sistema" una critica radicale.

L'anti-sistema e installati i politici ad alta criticità, anche quando essi stessi sono 
installati i politici ma mai presentare questo sistema per uno sfondo critica. E per una 
buona ragione: in genere mirano a cogliere tale potere, forse enfatizzando il lato più 
antidemocratico di esso attraverso una maggiore personalizzazione. Difendono l'idea che le 
persone sbagliate sono al potere, e non le istituzioni non sono nelle loro basi 
democratiche, dedicati a generare la corruzione e per eleggere peso rispetto alle classi 
popolari. Essi suggeriscono che, se eletto, tutto sarebbe andato per il meglio, 
possibilmente con un lifting del regime politico (passaggio al sesto Repubblica, per esempio).

Allo stesso modo, sul lato economico, l'anti-sistema non puntare mai la vera causa della 
crisi e della povertà: il capitalismo. Alcuni fingere di promuovere la redistribuzione 
della ricchezza, criticare gli aspetti più liberali del capitalismo, altri sostengono il 
contrario spingono questi problemi per la testa in un approccio decisamente individualista 
e anti-statalista, ma nessuno (nemmeno quelli di sinistra) mette in evidenza solo gli 
antagonismi di classe nella società e la necessità di espropriare i possidenti.

Questi critici radicali sono ora condotte dalla estrema sinistra, tra cui libertaria. E 
'urgente che ci diamo i mezzi per assicurare che la rabbia della maggioranza trova uno 
sbocco nei movimenti sociali e non al voto demagoghi autocratici.

Vincent (AL Paris-Sud)

Hai detto "populismo"?

L'anti-sistema di auto-proclamata sono spesso bollato come "populista" di oppositori 
politici o dei media. Usando un termine che si riferisce alle persone, che cercano di 
squalificare fin alcune proposte politiche, come se tutto quello che aveva le classi 
popolari era necessariamente mortale. Vengono e accreditano esattamente ciò che 
l'anti-sistema di fingere di domanda: la rottura tra le élite politiche, economiche e 
media e il resto della popolazione. Inoltre, va notato che ciò che gli avversari di che 
"il populismo" sono spesso lo hanno accusato di cose che si sono ampiamente promosso. 
L'odio di immigré.es ed è radicata in gran parte nel trattamento di una parte dei media e 
alcuni politici dentro e fuori dei governi imposto, prima di rendersi conto che alimentava 
l'estrema destra. La stessa osservazione potrebbe essere fatto sui funzionari dove 
salarié.es privé.es lavoro.

http://www.alternativelibertaire.org/?Politique-Les-antisystemes-au


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it