(it) France, Alternative Libertaire AL #268 - Nuke: Rififi nella comunità internazionale (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Sab 4 Feb 2017 09:32:02 CET


Una risoluzione delle Nazioni Unite di bandire le armi nucleari minaccia di scuotere il 
panorama delle grandi potenze. Un'inversione di opinione pubblica mondiale, che da 
sessant'anni assegna la pace per bilanciare la tensione tra i paesi che esercitano la 
bomba, che li avrebbe criminalizzare. Ma le linee possono muoversi? ---- 27 ottobre 2016, 
123 paesi delle Nazioni Unite ha votato una risoluzione per lanciare nel 2017 un processo 
per lo spostamento verso un divieto totale delle armi nucleari e la loro completa 
eliminazione. Questi sono i paesi denuclearizzato che vogliono criminalizzare il possesso 
dell'arma e porre fine al ricatto di dominio. Non a caso, i principali paesi che 
possiedono armi nucleari hanno votato contro questa risoluzione: Francia, Stati Uniti, 
Regno Unito e Russia, con i loro satelliti che "beneficio" del ombrello nucleare su 
Israele, sono 38 paesi in tutto.

All'inizio della giornata, il Parlamento europeo ha votato in gran parte un movimento di 
incoraggiamento a favore del trattato delle Nazioni Unite, mentre un centinaio di 
parlamentari ha lanciato una procedura per un referendum in Francia per l'accettazione del 
Trattato. Questa sequenza di procedure non ha precedenti nella storia delle armi nucleari. 
Infatti, ventiquattro anni dopo il divieto delle armi chimiche, le cose finalmente 
sembrano muoversi. Ovviamente, nulla è semplice, e le maggiori potenze nucleari (che sono 
membri permanenti con diritto di veto alle Nazioni Unite, ad eccezione di Cina, che si è 
astenuto) non sono pronti a lasciare andare la loro supremazia.

Ad esempio, l'attuale governo degli Stati Uniti ha chiaramente messo pressione sui suoi 
alleati di votare contro la risoluzione. E Donald Trump, che va sempre più lontano, sembra 
ben disposto a barattare l'attuale "protezione militare" del Giappone e la Corea del Sud 
contro uno sviluppo locale di armi atomiche. Le autorità giapponesi da parte loro non 
hanno mai nascosto vuole ottenere l'arma, e il paese ha già l'infrastruttura per farlo 
accadere in fretta - la mancanza di opinione pubblica - ma TEPCO (utility giapponese) 
lavora lì. Tali iniziative con il pretesto di gestione difesa locale, sarebbero frantumare 
la non proliferazione nucleare e minare completamente le fondamenta del nuovo progetto 
delle Nazioni Unite.

Gli occidentali assumono così il ruolo di cattivi imperialiste, mentre altri paesi hanno 
il loro gioco come la Cina, che si è astenuto o come l'India e il Pakistan (tuttavia, un 
rischio di conflitto tra queste due potenze nucleare esiste, a causa di gravi problemi 
esistenti riguardanti l'acqua che potrebbe peggiorare).

Francia ancora nucleocrat

In questo fionda, lo Stato francese si distingue anche, ma la sua ambiguità, con un 
presidente che dichiara di soddisfare le condizioni strategiche per porre fine al 
nucleare, ma voto contro la risoluzione. Ma questa non è una novità, quando le autorità 
nucleari trovato MOX a Fukushima, le autorità francesi hanno risposto che non erano 
responsabili, dal momento che li abbiamo chiesto di. i commercianti del atomo enfatizzano 
così come la conoscenza dei rischi (sismico qui) non rientra nei loro calcoli. L'ONU non è 
la fine dei suoi problemi se si tratta di stride un paese con armi nucleari è accettato 
dal generale de Gaulle e dei suoi successori. Esattamente Bill 2017 finanze in discussione 
contiene una proposta di spendere 7 miliardi di euro per la ristrutturazione del settore 
nucleare. Questa ristrutturazione sarà utilizzato per ricapitalizzare EDF e Areva, o è 
molto difficile sapere ciò che accade nella militare o nella vita civile. Per esempio, 
l'impianto di ritrattamento di La Hague (Areva) è il più grande sito mondiale per la 
produzione di plutonio e MOX (plutonio-based), il plutonio è usato per fare le bombe, e 
MOX che deve essere bruciato in l'EPR. Finanziare un ritorno per finanziare l'altra.

Poiché non è per le piccole spese da vicino, la Francia ha deciso di modernizzare il 
proprio arsenale per pochi miliardi in più rispetto agli altri anni. E il bilancio annuale 
aumenterà da 3 miliardi attualmente a 6 miliardi di dollari nel 2022. Tutto questo senza 
contare i sottomarini, aerei e addestramento tattico di piloti, satelliti, ecc Che fine 
tutta la vita sulla terra, per ogni evenienza. Ma con tutti i "benefici che porta,«perché 
privare! Questo non è certamente l'opinione pubblica internazionale sta per flettere i 
nostri funzionari o perdono il loro significato a 400 miliardi di euro investiti dal 1945. 
Né ancora da fare incursioni con Rafale, violando così il mandato delle Nazioni Unite, 
come ad esempio Libia nel 2011. Questi famoso deterrenza Rafale ...

La Presidenza non è probabilmente più interessati al tema, dato il livello di sicurezza 
attuale. Il candidato Fillon esempio è stata l'iniziativa del piano di investimenti 
quest'ultimo per Superphénix nel 1994, allevatore dovrebbe rivoluzionare la produzione di 
energia da plutonio. Oggi, il programma è il supporto esplicito per il nucleare chiamato 
"quarta generazione", che pendeva la possibilità di riciclo dei reattori esistenti.

Quindi non è chiaro il motivo per cui lo Stato avrebbe preso una pallottola nel piede 
accettando il referendum voluto da parlamentari. Ma questa azione, e le Nazioni Unite in 
programma per marzo, 2017 (l'inizio delle deliberazioni) hanno il merito di proporre il 
soggetto. Infatti, l'inverno 2016-2017 è già segnato dalla chiusura di sette impianti, 
oltre alla manutenzione. Queste piante sono parte del diciotto dei quali sono stati 
trovati pezzi non conformi dopo la scoperta nel 2016 di aver falsificato i loro 
certificati di conformità. Marzo sarebbe una risposta saggia.

Sfidare museruola

Se lo Stato gode di poco contestazione del nucleare civile, non tollera alcuna dei 
militari. Gli attivisti contro l'Arsenal solo cauzione di € 500 multa per otto adesivi e 
una scritta con il gesso su una scrivania repubblicani durante la loro primaria. "Adesivi 
pasta è un atto di grave degrado, e violento", secondo il procuratore ...

Germania erge una campagna di denuncia dei finanzieri del nucleare, con volantinaggio 
davanti alla banca, che dà buoni risultati. Il problema principale è che le banche non 
finanziano a priori che la fabbricazione di missili o aerei (EADS e Safran), la parte 
testate essendo discrezione dello Stato. Un altro argomento lotta si sviluppa intorno alla 
grande questione del ciclo della materia. Se l'estrazione dell'uranio rimane un soggetto 
distante, la lotta agli sprechi seppellire in Bure è di nuovo centrale. Per tutti questi 
miliardi investiti finanziamento della disattivazione è, ha ancora previsto.

annegati Pipino (AL Aveyron)

http://www.alternativelibertaire.org/?Arme-nucleaire-Rififi-dans-la


Maggiori informazioni sulla lista A-infos-it