(it) France, Alternative Libertaire - antirazzismo, Strasburgo: Colpevole di difesa dei diritti dei Rom - AL Alsazia (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Ven 30 Ott 2015 09:07:46 CET


Sotto virtuosa al di fuori della missione comune di Roma (PS) a Strasburgo impiega metodi 
rapidi per trattare con le famiglie in difficoltà ... e giornalisti silenzio che indagano 
la situazione. In solidarietà, AL riprodotto citato in giudizio due articoli. ---- Dal 
2004, Cavolo Foglia, media indipendenti, è la voce di tutte le lotte sociali, sociali o 
ambientali. ---- Oggi, la foglia di cavolo è privato di voti. Alternative Libertaire lui 
il suo prestano. ---- Il 10 luglio 2015, il suo editore, Jean Claude Meyer, è stato 
incriminato per "dichiarazioni che fanno dannoso per l'onore e la reputazione di 
Jean-Claude Bournez" capo della missione del Comune di Roma Strasburgo, per due articoli 
pubblicati nel mese di dicembre 2014, che descrive come il comune gestisce la situazione 
dei Rom a Strasburgo:

"Natale a Strasburgo: il capo della missione di Roma della città richiede l'espulsione di 
dieci figli, due bambini sono" (12 dicembre 2014)
"Una donna con nove figli lasciata alla strada dalla città di Strasburgo" (19 dicembre 2014)
Alternative Libertaire aveva già dedicato un articolo alla posizione speciale contro la 
Roma a Strasburgo: un "campo modello" per invisibiliser Roma. AL Alsazia partecipa a 
sostegno collettivo per la foglia di cavolo, che è il motivo per cui abbiamo riprodotto 
qui di seguito i due articoli in questione.

NATALE A STRASBURGO

Cavolo Foglia,
12 dic 2014

Il capo della missione del Comune di Roma chiedono l'espulsione di dieci figli, due 
bambini e due malati e disabili.

PNG - 367.6 Kb
Il 12 dicembre 2014, il capo della missione di Roma della città di Strasburgo ha chiesto 
tre famiglie povere che vivono in roulotte su un deserto isolato a partire immediatamente, 
senza alcuna spiegazione.

Ricordiamo che nel dicembre 2013 Cavolo Foglia aveva scoperto una famiglia di 6, compresi 
4 bambini che dormono nella loro auto in un parcheggio nella stagione fredda. Il Comune 
aveva spiegato che la famiglia aveva "sfuggito ai servizi sociali" ...

Nel 2014 la novità: la città stessa, attraverso il capo della missione di Roma, che getta 
le famiglie con bambini e neonati in strada!!!

PNG - 527,3 kb
PNG - 519.4 Kb
Non ci sono vicini all'orizzonte ...
La prima famiglia, una donna sola con figli piccoli - tra cui 2 bambini - aveva trovato 
rifugio qui due giorni prima.

La seconda famiglia, una coppia con due figli, è stato installato lì più a lungo per gravi 
motivi di salute. In effetti, la madre essendo stato fatto un paio di mesi prima di cisti 
intestinali devono essere sottoposti a esami periodici e controlli post-chirurgica presso 
l'ospedale più vicino a cui è andato a piedi. Un appuntamento è stato programmato 28 
dicembre 2014 per determinare una possibile lesione cancerosa. La revisione non avrà 
pertanto luogo.

Un terzo rimorchio a casa un uomo disabile.

PNG - 297,6 kb
PNG - 302,6 kb
La madre ha voluto mostrarci la cicatrice da un intervento chirurgico per "dimostrare che 
i poveri non sono bugiardi ..."
PNG - 273,5 kb
Certificati medici e inviti per ulteriori indagini.
In questo video, gli uomini testimoniano l'ingiustizia della situazione, aggiungendo che 
la polizia sa la loro situazione non ha mai chiesto loro di andarsene, e che questa 
decisione era esclusivamente il capo della missione del Comune di Roma, JC Bournez .

Questa gente ha vissuto lì in silenzio, senza interferire o chiedere chiunque, 
sopravvivendo in roulotte senza acqua o elettricità, ma esigente come solo conforto di 
essere lasciati in pace.

PNG - 202.8 Kb
PNG - 179,2 kb
Caravan interni alla luce della candela.
PNG - 342,5 kb
La stessa immagine scattata con il flash.
Anche in questo caso, le minacce dopo ripetuti e intimidazioni seguita da una decisione 
del tutto arbitraria dal capo della missione di Roma, il Comune lasceranno in pieno 
inverno, uomini, donne e bambini che vivono in condizioni di estrema povertà e avendo 
nulla da fare in sgomento, mentre allo stesso tempo, milioni di euro vengono spesi per il 
mercato di Natale e del millennio della cattedrale!

Socialisti divertenti che cacciano i poveri tutto l'anno ...

Inoltre, avete notato barboni, senza tetto o indigenti per le vie del centro nelle ultime 
settimane? No, naturalmente, perché "pulizia" è stato fatto prima dell'apertura del 
mercato di Natale - proprio come è stato fatto prima della stagione turistica estiva - non 
ostacolare il commercio ...

JPEG - 48.1 Kb

Una donna e 9 BAMBINI
VIVONO IN 5M2,
SINISTRA IN STRADA DAL COMUNE

Il cavolo foglia,
19 dicembre 2014

PNG - 261,6 kb
Un solo carovana per ospitare una moglie e 9 bambini.
Nel mese di dicembre 2014, il cavolo Foglia scoperto una moglie e nove figli in una 
piccola carovana di 5 m2 su terreno incolto ovest di Strasburgo.

Invece di trovare una soluzione umana per questa posizione incredibile, l'ordine è stato 
dato alla famiglia da parte del capo della missione di Roma a Strasburgo a lasciare in 
fretta. Nei giorni che seguirono, la carovana è stato spostato in un luogo più isolato 
dove la famiglia è ancora lasciato interamente a se stesso.

Alcune citazioni per rinfrescare la memoria:

"Non mi sento capacità di bonificare il terreno senza offrire un'alternativa. "Roland 
Ries, sindaco di Strasburgo Consiglio comunale 26 mag 2014

"Penso che sia la responsabilità di una città, di una città, i funzionari eletti che 
vogliono umanisti (...) ad accogliere queste persone che a volte non hanno una scelta e 
non sempre partono da casa semplicemente perché ne hanno voglia, ma a volte perché sono 
costretti a farlo. "Mathieu Cahn, vice sindaco responsabile della lotta contro la 
discriminazione, Consiglio Comunale 22 settembre 2014.

«Non credo che in una città come Strasburgo, potrebbe lasciare questa gente per la strada, 
senza una soluzione per loro. "Roland Ries, sindaco di Strasburgo Consiglio Comunale 22 
Settembre 2014.

"Abbiamo deciso di Strasburgo a guardare queste povere persone, che vivono in strada, in 
particolare in terribili condizioni igieniche in grande pericolo per loro stessi, abbiamo 
deciso di offrire lo sguardo sociale e umanitario. "Marie-Dominique Dreyssé, Assessore 
della Solidarietà, la lotta contro la precarietà e la sistemazione della popolazione rom, 
consiglio comunale 22 Settembre 2014.

È normale che i dipartimenti della città, compresi i Rom Missione piuttosto profumatamente 
finanziato, approvare e mantenere di tali situazioni miserabili?

Promemoria periodici tra funzionari eletti del Comune di tradizione umanistica dell'ospite 
Strasburgo e il più indigente vivente appoggiato sul suo suolo, faranno valere nel 
contesto delle sovvenzioni votare?

PNG - 366,4 kb
PNG - 370,8 kb
Il Comitato di sostegno Cabbage Leaf

Le organizzazioni firmatarie 8 Ottobre 2015: Alternative Libertaire Alsazia; Snesup-FSU 
Università di Strasburgo; Insieme 67; MJC 67; PCF 67; Sud Istruzione Alsazia; Associazione 
dei lavoratori magrebini in Francia; Unione ebraica francese per la Pace; NPA 67; Attac 
Strasburgo; Alsazia-Siria Associazione; UD-CGT 67; Partito della Sinistra 67; Friends of 
Humanity Alsazia; Jewish Antizionist Rete; Lega dei Diritti Umani Mulhouse; Nancy MRAP; 
AFA Strasburgo; Libero Pensiero 67; FSU 68; Circolo comunista dell'Alsazia; Comitato 
Undocumented 59; 67 POI.

Firmatari personalità 8 ottobre 2015: il dottor Y. Georges Federmann, Psichiatra; Jean-Luc 
Nancy, filosofo; Jacob Rogozinski, filosofo e docente presso la Facoltà di Filosofia a 
Strasburgo; Pascal Maillard, professore presso l'Università di Strasburgo, segretario 
accademico SNESUP-FSU; Roland Pfefferkorn, Professore di Sociologia, direttore 
dell'Istituto di Sociologia; Alain Bihr, Professore Onorario di Sociologia; Roger 
Winterhalter, onorario sindaco di Lutterbach, portavoce dell'Assemblea dei Cittadini del 
Mondo; Jean-Louis Hess, Fotografo; John Paul Klee, Poeta; Liselotte Hamm e Jean-Marie 
Hummel, Artisti; Edward Bauer, musicista; Alain Krivine; Jean-Marie Haller, avvocato; 
Pierre Freyburger; Pierre Tevanian, autore e co-conduttore delle parole sono importanti; 
Sylvie Tissot, autore e co-conduttore delle parole sono importanti; Eric Fassin, 
sociologo, docente presso l'Università di Parigi-8; Laurent Lévy, saggista; Julien 
Salingue, dottore in scienze politiche; Gérard Filoche, membro della direzione nazionale 
del Partito Socialista; Djamila Sonzogni, assessore regionale ...

Iscriviti qui la petizione di sostegno

Unisciti al comitato supporto qui

La protesta Acrimed

http://www.alternativelibertaire.org/?Strasbourg-Coupables-de-defendre


More information about the A-infos-it mailing list