(it) France, Alternative Libertaire AL - antirazzismo: on ci sono "due civiltà" da Redac (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mer 25 Mar 2015 11:00:06 CET


La classe dirigente (la falsa sinistra al potere o vera opposizione a destra) utilizzata 
all'inizio dell'anno di attacchi per cercare di riunirsi dietro di lei, in nome dell'unità 
nazionale e fantasticato messa in scena. Ha usato la realtà del terrorismo islamico per 
cercare di dividere la popolazione in due "civiltà" incompatibili. ---- Non ci sono unità 
nazionale. Non ci sono "due civiltà", una precedenza istituita e super civile e appena 
arrivati un po 'barbaro. Questi sono panzane per distrarci dalle reali divisioni tra le 
classi sociali e tra schieramenti politici. ---- Noi non ci lasciamo ingannare ci sono 
ricchi e poveri, interessi totalmente opposti. ---- Ci sono vittime di razzismo di stato 
rom donne che indossano il velo, i migranti repressa-art in porte di sicurezza in Europa, 
arabi e neri uccisi impunemente dalla polizia e ci sono i governi successivi che 
votazione, e aggravare le leggi razziste.

Noi non inganniamo noi stessi nemici

Ci teppisti fascisti, la vita quotidiana razzista, hanno affermato es progressive e veri 
reazionari che sentono di avere una missione civilizzatrice al musulmano faccia-es e ci 
sono musulmani ed ebrei (o no, ma assunti essendo per il loro aspetto, sapendo che la 
stragrande maggioranza degli atti di islamofobia sono rivolte alle donne), arabo, il nero, 
Roma che sono verbalmente o fisicamente aggredito, vandalizzato moschee e sinagoghe.

Ci sono persone che lavorano che stanno lottando con la disoccupazione, ridotta capacità 
dei servizi pubblici e l'aumento della povertà e ci sono politiche e dei capitalisti che 
cercano di dividerli in due civiltà, idee che incoraggiano estrema destra.

Siamo nelle manifestazioni in tutto 21 marzo al dire che respingiamo le divisioni tra 
proletari, non siamo nemici sbagliate, che noi non ci lasciamo ingannare.

Per una unità popolare e antirazzista

Chiediamo:

la fine dei controlli d'identità (facies e non);
sede di Roma e di tutti i migranti come non finire la guerra e la povertà causata dalla 
nostra cosiddetta saccheggio dei paesi poveri;
la rimozione di leggi razziste, compresi quelli contro musulmani;
e la revoca delle leggi di sicurezza draconiane tra cui gestazione all'Assemblea nazionale;
la regolarizzazione di tutte le persone senza documenti, con una carta di soggiorno 
permanente;
la scomparsa di Frontex (l'organizzazione europea di controllo delle frontiere), la 
demolizione di muri in tutta Europa, la chiusura dei centri di detenzione e la libertà di 
movimento e di insediamento;
diritto di voto degli stranieri, un prerequisito per il diritto di astenersi.

http://www.alternativelibertaire.org/?Il-n-y-a-pas-deux-civilisations


More information about the A-infos-it mailing list