(it) France, Alternative Libertaire AL #247 - Negoziati sul clima: Twenty-two, 21 Blowin Cop (en, fr, pt) [traduzione automatica]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Ven 13 Mar 2015 17:44:10 CET


La conferenza annuale del clima delle Nazioni Unite si è svolta all'inizio di dicembre 
2014 a Lima, in Perù. Questa "Cop 20" è stata la prova generale per la Cop 21 che si terrà 
a Parigi nel dicembre 2015, durante il quale sono attesi i governi di tutto il mondo a 
firmare un grande accordo sul clima. ---- La Cop 20 ha subito lo stesso corso come i 
precedenti: difficile negoziati che portano ad un accordo di minima solo buono per 
mantenere un quadro di negoziazione. I principali punti di discordia obiettivi per i paesi 
che hanno meno responsabilità per i cambiamenti climatici rispetto ai paesi sviluppati di 
sviluppo vincolante; come finanziare e utilizzare i "fondi ambientali verdi", o quello che 
la metodologia adottata per valutare le emissioni di gas serra (GHG)? Queste domande che 
turbare i negoziati per anni rivelano l'impossibilità strutturale degli Stati di 
affrontare la crisi climatica. Per dietro il carattere internazionale di questa crisi sono 
molti stati che stanno negoziando e difendono i loro interessi economici soprattutto.

Lima ha anche confermato l'onnipresenza delle multinazionali nei negoziati. Con padiglioni 
nel contesto formale del vertice e mini-vertici paralleli, le multinazionali, tra cui il 
settore energetico, sono i principali attori dei negoziati e dei beneficiari delle misure 
adottate dai governi: il supporto per la crescita verde, soluzioni tecnologiche di ricerca 
privatizzazione natura, la fede assoluta nei meccanismi di mercato e gli impegni volontari 
delle aziende multinazionali per risolvere i problemi ambientali.

Il riscaldamento di 4° C

Nel frattempo, la Cina sta costruendo una delle centrali a carbone vendetta, gli Stati 
Uniti affollano shale gas, la foresta boreale del Canada distrutto per accedere alle 
sabbie bituminose, e la Francia costruito aeroporti inutili. Rimaniamo a emissioni di gas 
a effetto serra "scenario pessimistico" continuano ad aumentare, il che porterebbe a un 
riscaldamento superiore a 4 ° C entro la fine del secolo, secondo il Gruppo 
intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC). E ancora, alcuni fenomeni 
non sono presi in considerazione. Esempio: il riscaldamento globale fa sì che il 
permafrost fusione, vasta distesa di terra gelata che è in Canada e Russia. Questo tipo di 
carattere, che ha già iniziato e si prevede di accelerare nei prossimi decenni, rilascia 
CO2 e metano nel suolo, che a sua volta contribuisce al riscaldamento globale. Questo tipo 
di "risposte positive" nel gergo del clima, potrebbe provocare un riscaldamento ancora 
molto superiore al previsto.

I negoziati internazionali e il capitalismo hanno da tempo dimostrato che essi non sono 
autorizzati a evitare la crisi ecologica in divenire. Invece, si nutrono di esso.

Jocelyn (AL Gard)

http://www.alternativelibertaire.org/?Negociations-climatiques-Vingt


More information about the A-infos-it mailing list