(it) Anarkismo.net: Per l'unione della classe lavoratrice by Coordinamento lavoratori e lavoratrici Genova (en)

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mar 24 Feb 2015 17:06:00 CET


A Genova è nato il coordinamento dei lavoratori che ha come finalità l’unità dei 
salariati, occupati e disoccupati, "garantiti" e non ---- Un coordinamento per stringere e 
rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale potranno confluire i tanti 
lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati da quelli delle medie e 
grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati. ---- PER L'UNIONE DELLA CLASSE 
LAVORATRICE ---- L'approfondirsi della crisi economica del capitalismo spinge il padronato 
a scaricarne i dolorosi effetti sui lavoratori. Finito in tutti i paesi il ciclo di enormi 
profitti per le classi agiate, che consentivano alcuni minimi ed effimeri miglioramenti 
salariali e normativi, per altro ottenuti con dure lotte, oggi bruscamente il capitale e 
il suo Stato premono per precipitare i lavoratori nella miseria e nella insicurezza più 
totale.

L’ennesima “riforma del lavoro”, denominata Jobs Act, eseguita dal governo Renzi, è ultima 
di un’offensiva attuata in perfetta continuità con i governi dei diversi colori che si 
sono succeduti negli ultimi trent’anni.

Di fronte a questo attacco che è coordinato ed unitario i lavoratori si presentano divisi, 
per fabbriche, categorie, località. Per questo motivo è sempre più necessaria una 
organizzazione territoriale, non aziendale, in cui i lavoratori si riuniscano in quanto 
membri di una unica classe, non quali dipendenti di questa o quell’azienda.

In quest’ottica a Genova è nato il coordinamento dei lavoratori che ha come finalità 
l’unità dei salariati, occupati e disoccupati, "garantiti" e non. Coordinamento che 
cercherà di stringere e rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale 
potranno confluire i tanti lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati 
da quelli delle medie e grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati. Auspichiamo 
che il coordinamento divenga centro di riferimento delle tante lotte tenute volutamente 
isolate dalle dirigenze dei sindacati compiacenti e che divenga centro organizzativo di 
future mobilitazioni territoriali della classe lavoratrice.

"Chi tocca uno, tocca tutti!"

Coordinamento lavoratori e lavoratrici Genova

Per contattarci e collaborare con noi

cordlavgenova a autistici.org

http://www.anarkismo.net/article/27928


More information about the A-infos-it mailing list