(it) Torino. Fratelli d’Italia: la contiguità tra destra radicale e destra istituzionale

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mer 11 Maggio 2011 10:56:33 CEST


Torino. Fratelli d’Italia: la contiguità tra destra radicale e destra
istituzionale
Venerdì 6 maggio ore 21, in corso Palermo 46.
Conferenza/dibattito “Fratelli d’Italia: la contiguità tra destra radicale
e destra istituzionale”
Ne parliamo con Pietro Stara, autore de “La comunità escludente” e di
numerosi articoli sul tema.
La contiguità tra la destra radicale, sia quella sociale che quella
tradizionalista, con la destra istituzionale e di governo non è certo un
fatto occasionale. In Italia la destra estrema ha un connubio stabile con
quella istituzionale, un connubio che si esprime nelle alleanze e nelle
candidature elettorali e nel sostegno delle amministrazioni di centro
destra a iniziative politiche e culturali di queste aree. Il nostro paese
è simile a quelli dell’Europa dell’est e del nord mentre nel resto
dell’Europa occidentale è ancora forte la divaricazione tra governi di
destra e formazioni fasciste e naziste. D’altra parte nel nostro paese
settori della destra radicale sono stabilmente al governo da anni: un
partito come la Lega Nord in Francia viene considerato per quello che è:
una formazione razzista, xenofoba, fascista non diversamente dal Front
National di Marine Le Pen.
La destra radicale mette insieme una crescente aggressività di strada con
il tentativo di penetrazione nelle periferie urbane scosse dalla crisi.
Punta su temi sociali – come casa e lavoro - in chiave nazionalista,
cercando di raccogliere consensi con una ben orchestrata campagna d’odio
verso gli immigrati. Ne emerge un quadro decisamente inquietante.

Federazione Anarchica Torinese –FAI
Corso Palermo 46 – riunioni ogni giovedì alle 21
338 6594361 – fai_to a inrete.it


More information about the A-infos-it mailing list