(it) Palestina-Israele, morte di Mustafa Tamimi di Nabi Salih: si allunga la lista del martiri della lotta unitaria [en]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Lun 26 Dic 2011 17:36:09 CET


Palestina-Israele, morte di Mustafa Tamimi di Nabi Salih: si allunga
la lista del martiri della lotta unitaria [en]
Report del 14.12.11: Sono già circa 20 i palestinesi uccisi dalle
forze dello stato israeliano per aver fatto parte della lotta
unitaria. A causa dell'ordine di non sparare sui manifestanti
israeliani, finora nessun attivista israeliano è stato ucciso, anche
se alcuni sono stati operati in ospedale dopo essere stati colpiti: 2
hanno perso in parte la vista e 3 hanno subito danni cerebrali. Lo
scorso venerdì, Mustafa Tamimi of Nabi Salih è stato assassinato
durante la manifestazione settimanale da colpi sparati da breve
distanza da un'auto corazzata. La ferita alla testa era grave ed a
nulla sono servite ore ed ore di operazione. Alcune migliaia di
manifestanti hanno partecipato al corteo di Ramalla ed a migliaia
hanno partecipato alle esequie a Nabi Salih. Tra i 50 israeliani
venuti a rendere omaggio a Mustafa c'erano dozzine di attivisti di
Anarchici Contro il Muro che avevano conosciuto Mustafa nel corso
delle manifestazioni de venerdì.


Bi'lin

Manifestazione settimanale del 9 dicembre 2011:

Attivato il nuovo schema per la manifestazione del venerdì a Bil'in.
Appena finisce la preghiera di mezzogiorno, un contingente di giovani
si sposta verso il nuovo muro della separazione ed entra in azione sul
lembo sud della riserva naturale di Abu Lamun. Quando i manifestanti
non violenti si avvicinano alla riserva le forze di Stato israeliane
sono già impegnate nell'attacco ai giovani con i lacrimogeni. Quando
il corteo supera la riserva e si avvicina al muro, le forze di stato
devono aspettare di avere una scusa per sparare su di noi.

Questa settimana la manifestazione è stata relativamente vivace. Agli
attivisti palestinesi del villaggio ed ai 7 israeliani di Anarchici
Contro il Muro, si sono uniti almeno 2 dozzine di studenti belgi e
mezza dozzina di giapponesi di un progetto medico. A causa del vento,
abbiamo dovuto passare in mezzo ad una nuvola di gas prodotta dallo
scontro con i giovani. Abbiamo potuto vedere ma non odorare il cannone
spara-acqua puzzolente usato contro i giovani. Non molto tempo dopo
aver raggiunto il muro della separazione, si è visto arrivare da sud
un giovane attivista che camminava tra il muro ed il filo di ferro
"protettivo". Come era da aspettarsi, quando il giovane è arrivato al
punto tra la manifestazione ed il muro, i soldati hanno iniziato ad
inondarci di gas. A causa dei venti da ovest, la maggior parte di noi
non riusciva a resistere ai gas e poco dopo la manifestazione non
violenta ha fatto ritorno al villaggio.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.325268290816815.87982.136633479680298
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.2854889014485.296537.1327358013
FOTO - Bi'lin, manifestazione settimanale del 9 dicembre 2011:
http://on.fb.me/uZeVxJ


Gerusalemme/Al-Quds

Shuafat:

FOTO - Scontri a Gerusalemme Est nel quartiere di Shuafat, l'11
dicembre 2011: http://on.fb.me/uuYehn - di Richard Dufek

Rappresentanti della comunità palestinese di Shuafat hanno invitato
gli attivisti israeliani ed internazionali a partecipare alla
manifestazione di sabato 10 dicembre alle 15.00, contro il nuovo
checkpoint costruito dai militari israeliani.

Sheikh Jarrah:

I residenti di Sheikh Jarrah stanno continuando i loro presidi di
protesta nel quartiere ogni venerdì, protestando contro i violenti
sgomberi dalle loro case, contro l'invasione del quartiere da parte
dei coloni, contro la giudaizzazione di Gerusalemme Est. Dopo che i
sionisti radicali di Solidarity hanno interrotto la loro
partecipazione alle manifestazioni del venerdì, il numero dei
partecipanti si aggira solo intorno alle 100 persone, ma vi
partecipano più palestinesi.


Al-Ma'sara

FOTO - Al-Ma'sara, manifestazione settimanale del 9 dicembre 2011:
http://on.fb.me/vWsdpE
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.325492820794362.88012.136633479680298


Nabi Salih

Durante la manifestazione del 9 dicembre, un civile disarmato, il
ventottenne operaio Mustafa Tamimi di Nabi Salih è stato colpito da
corta distanza (meno di 10 metri secondo i testimoni oculari)
intenzionalmente e con precisione proprio in faccia da una granata di
gas lacrimogeno che lo avrebbe mutilato per il resto della sua vita.

"Appena tornato dall'ospedale dove Mustafa Tamimi è stato ricoverato
dopo essere stato colpito da un lacrimogeno sparatogli direttamente
addosso da un soldato, nel corso della manifestazione di protesta a
Nabi Salih. Ecco il filmato che ho girato nei secondi subito dopo che
l'hanno colpito": http://www.youtube.com/watch?v=iJ5DipqScyE Era stato
gravemente ferito e lo stanno portando d'urgenza in sala operatoria.
Il filmato è un pugno allo stomaco".

FOTO della manifestazione settimanale:
tamimi1966: http://www.youtube.com/watch?v=mzSL-uWuV7I
http://on.fb.me/saeoxf
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.325290360814608.87986.136633479680298
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150403530927927.354195.709097926
http://www.youtube.com/watch?v=3awo9x8Fy-g
http://www.youtube.com/watch?v=iJ5DipqScyE
Video di David Ribb http://www.youtube.com/watch?v=_RcibVRrT_4

"Mustafa Tamimi, un ventottenne residente a Nabi Salih, è stato
sparato in faccia il 9 dicembre durante la protesta settimanale nel
villaggio di Nabi Salih. Ha subito una grave ferita alla testa, sotto
l'occhio destro, ed è stato ricoverato nell'ospedale di Belinson a
Petah Tikwa. Il grave trauma al cervello subito da Tamimi, causato da
un colpo di arma da fuoco, non ha lasciato ai dottori molte speranze
di salvargli la vita ed è infine morto alle 9,21 di sabato 10
dicembre. Il funerale di Tamimi è previsto per domenica con partenza
da Ramallah alle 10:00 in direzione Nabi Salih, dove è atteso per le
11.00".

Domenica 11 dicembre, alcune dozzine di Anarchici Contro il Muro hanno
preso parte al funerale. Alcuni di noi sono stati arrestati dopo gli
scontri dei giovani con l'esercito israeliano ed un compagno
(portavoce dei comitati popolari di base - vedi il suo articolo su
http://www.anarkismo.net/article/21384) è stato portato di corsa in
ospedale per essere soccorso dopo un inizio di soffocamento da gas,
inalazione di pepe e percosse infertegli dai soldati.

FOTO - il corpo di Mustafa Tamimi a Ramallah: http://on.fb.me/t5c3TX
FOTO - Il Funerale di Shaheed Mustafa Tamimi a Nabi Salih, l'11
dicembre 2011 http://on.fb.me/skj17P
haithmkatib: http://www.youtube.com/watch?v=2z1rnRewoUA
Israel Putermam: http://www.youtube.com/watch?v=LSV-3LXBIlQ
David Reeb: http://www.youtube.com/watch?v=sYOgKE9q3HI

Aggiornamento sugli arresti: 7 arrestati e detenuti ieri a Nabi Salih,
tra cui 3 israeliani, 3 internazionali ed 1 palestinese.
Fortunatamente, il ragazzo palestinese è stato liberato poco dopo il
suo arresto. 3 degli altri arrestati sono stati rilasciati quando
hanno firmato un'ordinanza di divieto di accesso a Nabi Salih per i
prossimi 15 giorni. Gli altri compariranno davanti alla corte. Poco si
sa su Jonatan Pollak che è stato ospedalizzato dopo un inizio di
soffocamento, ma le prime notizie dicono che sta bene.


Ni'lin

FOTO - Ni'lin, manifestazione settimanale del 9 dicembre 2011:
http://on.fb.me/tJC6tf
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.325460020797642.88004.136633479680298
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.260837687306028.63581.228124070577390

Qalandiya

FOTO - manifestazione contro il muro a Qalandiya, 7 dicembre 2011:
http://on.fb.me/ssLTN
FOTO - Qalandiya manifestazione del 9 dicembre 2011: http://on.fb.me/rAYsOg


Kufr Qaddum

Sparare direttamente contro i manifestanti è una cosa usuale. Ieri,
mentre l'esercito sparava a Tamimi, veniva usata la stessa tattica a
Kufr Qaddum. Leggi:
http://popularstruggle.org/content/kufr-qaddum-army-fires-teargas-directly-protesters

FOTO - Kufr Qaddum, manifestazione del 9 dicembre 2011: http://on.fb.me/sXv2DK
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.325474467462864.88005.136633479680298
A Kufr Qaddum, l'esercito spara lacrimogeni direttamente sui manifestanti.


Colline a sud di Hebron

Sabato attività per permettere la coltivazione delle terre dei
villaggi che si trovano vicino agli insediamenti coloniali.
Guy Butavia: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150467708512138.387555.779192137


Tel Aviv

Venerdì 9 dicembre, manifestazione di 5.000 persone per i diritti
umani. La vera sinistra radicale ha dato il suo unico contributo.
Israel Putermam: http://www.youtube.com/watch?v=QD3I0dJa7fQ

Sabato sera, circa 200 attivisti sono convenuti in una manifestazione
indetta dagli Anarchici Contro il Muro di fronte al Ministero della
Guerra, per protestare contro l'omicidio di Mustafa Tamimi di Nabi
Salih.
Israel Puterman http://www.youtube.com/watch?v=2PS36WrP5Ts
FOTO - http://on.fb.me/sE9zEm


Non dite che non lo sapevamo n°289

Ecco un altro modo per rendere dura la vita ai palestinesi della
regione delle Colline Sud di Hebron:

Lunedì 28 novembre 2011, ispettori della Amministrazione Civile hanno
confiscato un veicolo palestinese che trasportava materiale edilizio
ad uno dei villaggi che vive nelle grotte nella regione delle colline
sud di Hebron. Non si sono fatti problemi nel trovare qualche
irregolarità. Così hanno confiscato il camion. La recente esperienza
ci ha mostrato che se un'organizzazione israeliana per i diritti umani
invia un avvocato, questo viene interpretato come se il palestinese
sia uno ricco, per cui può anche pagare la multa per ottenere la
restituzione del mezzo. Per evitare tutto ciò, il camionista
palestinese ha negoziato la cosa, per cui si è ritrovato subito con
una multa più bassa tanto da poterla pagare. Ma il camionista ha
dovuto pagare anche il parcheggio. Il giorno dopo è stato confiscato
un altro camion.
Questions & queries: amosg at shefayim dot org dot il


Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:
http://www.fdca.it/wall


More information about the A-infos-it mailing list