(it) Palestina-Israele, persiste la lotta unitaria [en]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Lun 19 Dic 2011 00:12:52 CET


Palestina-Israele, persiste la lotta unitaria [en]
Report del 07.12.11: Sulla scia del progetto coloniale Sionista in
Palestina ci sono state di tanto in tanto ondate di attacchi e negli
intervalli periodi di pressione costante per l'espansione delle aree
colonizzate e per lo sgombero dei palestinesi dalle loro terre... ma
c'è stata anche la resistenza persistente (Tsumud) dei palestinesi. Le
ultime settimane sono state segnate da queste ondate di pressione
costante da parte di Israele e di Tsumud da parte palestinese. E di
questa resistenza fa parte la lotta unitaria degli attivisti di
Anarchici Contro il Muro insieme agli attivisti di base palestinesi
che ormai dura da 8 anni. I centri principali di resistenza sono
ancora Araqeeb ed i Beduini (in Israele soprattutto), Beit Ummar,
Bil'in, Ma'sara, Nabi Salih, Ni'lin, Gerusalemme Est occupata (Silwan
and Sheik Jarrah), Kafr Qaddum, le colline a sud di Hebron, Walaja.


Bil'in

Cari amici,
è in programma una grande manifestazione a Bil'in venerdì 2 dicembre a
causa della demolizione dell'avamposto di Bil'in avvenuta lunedì
scorso. L'edificio demolito dall'esercito era stato costruito ben
prima dello smantellamento del vecchio muro, ed aveva lo scopo di
denunciare la costruzione illegale (anche secondo la legislazione
israeliana) di insediamenti che a quel tempo erano in corso sui
terreni del villaggio. Ora, la terra su cui fino a lunedì sorgeva
l'avamposto, non si trova più tra il muro e l'insediamento e si
pensava ci fosse stata restituita dopo lo spostamento del muro, ma
come questa demolizione dimostra, Israele la considera ancora come
terra propria, su cui non ci è consentito fare quello che vogliamo.
Facciamo appello a partecipare alla manifestazione di venerdì 2
dicembre per chiedere di poter usare la nostra terra e per continuare
a chiedere lo smantellamento del muro e degli insediamenti.
Mohammed Khatib

FOTO:
http://on.fb.me/v7wFs0
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.320651344611843.87442.136633479680298
Rani Abdel Fatah:
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=2803842018342&set=a.2803831058068.295783.1327358013
Chen Misgav: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150494343946803.421346.770301802


Gerusalemme/Al-Quds

Silwan: La lotta attualmente è attorno a poche case ai cui abitanti è
stata consegnata ordinanza di sgombero. "Ci mancano ancora volontari
per coprire i turni al presidio - martedì sera, mercoledì mattina,
giovedì mattina e giovedì sera".

Sheikh Jarrah: La lotta include le manifestazioni settimanali del
venerdì. Da quando il gruppo moderatamente radicale di Solidarity non
partecipa alle manifestazioni del venerdì pomeriggio, il numero dei
manifestanti si è ridotto e mano di 100... ma e aumentata la
partecipazione dei palestinesi locali. Questa settimana siamo venuti
nel quartiere dopo la manifestazione di Bil'in per dare man forte ai
nostri compagni a Sheikh Jarrah.


Kafr Qaddum

2 dicembre 2011:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.320797107930600.87457.136633479680298


Nabi Salih

Manifestazione settimanale, 2 dicembre 2011: Dozzine di manifestanti
hanno preso parte questa settimana alla manifestazione a Nabi Salih
contro il furto delle terre e dell'acqua da parte dell'insediamento
israeliano di Halamish e dell'esercito che lo appoggia. I residenti di
Nabi Salih, altri Palestinesi, più sostenitori internazionali ed
israeliani hanno marciato pacificamente dal centro del villaggio.

Questa volta, il corteo si è diretto decisamente verso la sommità
della collina che sovrasta la sorgente d'acqua di Nabi Salih.
L'avvicinarsi dei manifestanti ha costretto i coloni israeliani che si
trovavano lì a tornare di corsa verso l'insediamento di Halamish, ma
il corteo veniva fermato dai soldati israeliani. A questo punto le
forze israeliane hanno fatto un'incursione nel villaggio ed hanno
circondato i manifestanti, hanno preso possesso dei tetti delle case
da dove hanno sparato lacrimogeni direttamente sulle persone:
residenti del villaggio e manifestanti del tutto pacifici e disarmati.
Tuttavia, alcuni sono riusciti a sfuggire all'accerchiamento
dell'esercito per collocare dei massi sulla via di ritirata dei
militari. Sono scoppiati scontri tra i soldati ed i lanciatori di
pietre, e in poco tempo l'esercito è riuscito a riprendere il
controllo dell'incrocio principale. Ma poi è uscito dal villaggio. I
manifestanti allora hanno dato fuoco a
 pneumatici ed hanno messo dei massi sulla strada principale per
impedire all'esercito di ritornare ad invadere il villaggio. Durante
l'incursione, sono stati arrestati dall'esercito due giornalisti
palestinesi: Majd Mohammed di AP e Mohammed Razi della Palestinian
Television. Gli scontri sono poi scoppiati oltre la linea degli
pneumatici in fiamme. I soldati sono venuti avanti a piedi sparando
raffiche di lacrimogeni con un cannone installato su una jeep. In
questa fase degli scontri le forze israeliane hanno usato in modo
estensivo anche la loro macchina "urlatrice", che produce un suono
assordante di allarme.

FOTO:
http://on.fb.me/vze9kH
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.320672671276377.87445.136633479680298&type=1
Haim Schwarczenberg:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.2806029349192.2152141.1212414101

Video:
http://www.facebook.com/photo.php?v=228644653873395
http://www.youtube.com/watch?v=ZuMWCAuIwXU
Israel Putermam http://www.youtube.com/watch?v=bINP2lSu2vE


Ni'lin

Manifestazione settimanale del 2 dicembre 2011:

Hassan Daboos: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.320787671264877.87455.136633479680298


Kufr Qaddum

Manifestazione del 2 dicembre 2011:

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.320797107930600.87457.136633479680298
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.321987027811608.87597.136633479680298


Colline a sud di Hebron

Questa settimana accompagnamento dei contadini e dei pastori
palestinesi sulle loro terre in diverse località della colline sud di
Hebron. Ancora aggressioni da parte sia dei coloni che dell'esercito.


Tel Aviv

29.11.11 - Manifestazione ad Halamish a Giaffa - agenzia comunale per
la casa per i bisognosi:

Israel Putermam: http://www.youtube.com/watch?v=5fROOFZJMoA

Sabato sera, circa 200 attivisti della lotta per la Giustizia Sociale
si sono dati appuntamento davanti all'edificio degli uffici
governativi a Tel Aviv per una manifestazione di disturbo. La polizia
ha cercato di praticare contro di noi la tattica importata del
"bollitore" e per più di un'ora ci ha impedito di allontanarci dalla
zona. Dopo che ci hanno lasciato andare, alcuni hanno marciato verso
la sede nazionale del partito al governo dove ci sono stati scontri
con la polizia.


Al-Walaja

Venerdì 2 dicembre concentramento alle 12.00 davanti la prima moschea
del villaggio. Probabile meeting per attivisti ed abitanti del
villaggio dopo la manifestazione. Prenotarsi per partecipare. In caso
di pioggia vestirsi adeguatamente.


Non dite che non lo sapevamo, n°288

Giovedì 24 novembre 2011, le forse israeliane sono arrivate nel
villaggio palestinese di Umm Fuqra, situato nella regione delle
colline sud di Hebron, e lì hanno demolito una moschea, una casa, una
madafe (una sala accoglienza per ospiti) ed un capannone per conigli.
Hanno aggredito una ragazza con uno spray al pepe. L'hanno arrestata
insieme alla sua amica ed hanno insultato sua madre.

Mercoledì 23 novembre 2011, dei supervisori dell'Amministrazione
Civile sono arrivati nel villaggio palestinese di Sussya, situato
nella stessa area, ed hanno consegnato ordinanze per la cessazione dei
lavori di costruzione di una scuola, di una cisterna, e di bagni
pubblici. Il giorno dopo, le forze di stato sono tornate per demolire
due tende nel villaggio, che venivano usate come luoghi di vita.

Mercoledì 23 novembre 2011, dei rappresentanti governativi, scortati
dalla polizia, hanno demolito ancora una volta il villaggio beduino di
El'Araqeeb nel Negev.

Domande e informazioni: amosg-A-shefayim.org.il


Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro
http://www.fdca.it/wall


More information about the A-infos-it mailing list