(it) Messico: Paramilitari in Oaxaca: un morto e venti feriti

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Gio 3 Set 2009 00:10:23 CEST


Paramilitari in Oaxaca: un morto e venti feriti
http://www.autistici.org/nodosolidale/news_det.php?id=1544
Breve intro:
La sezione 22 del Sindacato dei Lavoratori dell'Educazione Pupplica
(SNTE) e' lo storico settore dei maestri di Oaxaca che ha dato inizio
alla rivolta popolare del 2006. Durante il lungo sciopero confluito
nella Comune di Oaxaca e nella lotta della APPO, il governo creo' una
nuova sezione del sindacato composta da crumiri, denominandola Sezione
59. Questi crumiri nient'altro sono che i criminali, ubriaconi,
spacciatori che formano i gruppi di provocazione del PRI, partito al
potere e di Ulises Ruiz Ortiz, tiranno di Oaxaca. Dal 2006 si sono
installati in molte scuole che erano chiuse per gli scioperi dando
"lezione", senza essere ne' maestri, ne' insegnanti certificati,
ne' riconosciuti dalla comunita'. Di fatto si sono installati per
prendersi gli stipendi dei veri maestri delle comunita' organizzati
nella Sezione 22 del Magisterio di Oaxaca che nel frattempo stavano
scioperando e lottando con la APPO. In questi anni sono stati numerosi
gli scontri ed i tafferugli avvenuti nel tentativo di recuperare le
scuole assegnate dal governo a questi criminali assoldati.

---------------------------------

Paramilitari della sezione 59 e priisti assassinano un maestro nella
costa di Oaxaca

Un professore della Sezione 22 del Magisterio di Oaxaca e' stato
assassinato da paramilitari priisti quando alcuni/e maestri e maestre
hanno provato a recuperare una scuola elementare indigena in mano alla
Sezione 59; durante gli scontro sono rimasti feriti gravemente una
professoressa incinta (salvi sia la madre che il feto, ndt) che un
agente municipale di Santiago Jicayan, comunita' della costa
oaxacaquegna, che partecipava nell'azione con i maestri in quanto padre
di studenti. Cosi' informa il Comitato Esecutivo della Sezione 22 in un
comunicato stampa del 28 agosto 2009.

"I fatti sono avvenuti quando in maniera pacifica un contingente di
compagni e compagne (circa 3000 persone con l'appoggio degli abitanti
della comunita', ndt) andavano a recuperare una Scuola d'Educazione
Elementare Indigena che e' rimasta in mano ai paramilitari priisti
appoggiati dal governo statale e dai mafiosetti della regione dove
malignamente sono stati crivellati con armi di alto calibro" afferma la
Sezione 22. Testimoni parlano anche di AK47 e fucili.

Il professore Artemio Norberto Camacho Sarabia, colui che e' stato
assassinato, cosi' come la maestra Leonide Celio Mejia Mejia, e
l'agente municipale di Santiago Jicayan Jesus Castro Reyes, che sono
rimasti feriti gravemente, e altri maestri della Sezione 22 hanno subito
una imboscata da parte dei "paramilitari della Sezione 59" che si
trovavano dentro la scuola ed erano "comandati dal ex tenente
dell'Esercito Messicano ed ex sindaco del paese, Julio Antonio
Santiago", ha dichiarato la Sezione 22 per mezzo di un comunicato.

La Sezione 22 condanna l'avvenuto e lo definisce un crimine di Stato che
unicamente mostra "l'incapacita' e la disperazione del governo che
solo attraverso la brutale repressione collettiva e selettiva pretende
controllare l'ansia di giustizia, liberta' e democrazia del popolo".

Infine hanno dichiarato responsabile Ulises Ruiz e il governo federale di
quanto avvenuto nella Costa oaxaquegna, esigiendo la punizione degli
autori intellettuali e materiali dell'aggressione contro i maestri e le
maestre; intanto s'e' installato un presidio permanente nella citta'
di Oaxaca, all'incrocio Cinco SeƱores.

Dal quotidiano la Jornada si evince anche che almeno altre 20 persone,
tra maestri e padri di famiglia, sono rimaste feriti per le sassate
ricevute. Si racconta anche che, avvenuto l'omicidio, sono suonate le
campane della chiesa del villaggio radunando moltissima gente. La folla
ha raggiunto il palazzo municipale, ha disarmato due poliziotti e
sequestrato il presidente municipale e altri 4 assessori che avevano
appoggiato i paramilitari priisti permettendogli di gestire la scuola.
Le autorita' sequestrate sono state consegnate alla Polizia Statale la
notte, come complici dell'imboscata.

Notizia tradotta e riassunta da:
http://www.kaosenlared.net/
http://www.jornada.unam.mx/

Tradotto da Nodo Solidale
http://www.autistici.org/nodosolidale/


More information about the A-infos-it mailing list