(it) Palestina-Israele, Continua la lotta unitaria col sostegno internazionalista [en]

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mer 17 Giu 2009 15:42:58 CEST


Palestina-Israele, Continua la lotta unitaria col sostegno
internazionalista [en]
Bil'in, Ni'ilin, Um Salmuna, Saffa, 14.06.09: Cercate su Google/yahoo
"Bil'in +village" e "Anarchists Against the Wall". Il numero di link
si è raddoppiato nell'ultimo anno. Questa settimana gli Anarchici
Contro Il Muro si sono uniti agli altri attivisti - compresa
l'organizzazione femminista americana "Code Pink Women for Peace" -
nella lotta continua a Gerusalemme, nella West Bank, a Tel Aviv e
Gaza. Venerdì 12 siamo stati alle manaifestazioni settimanali a
Bil'in, Ni'ilin, ed Um Salmuna. Sabato 13, di nuovo a Saffa, per
aiutare i residenti a coltivare la terra confinante con l'insediamento
coloniale di Bat Ain e per evitare che i coloni [ebrei, ndt] si
prendano ancora più terre. Sabato sera abbiamo fatto un altro meeting
degli attivisti di Anarchici Contro Il Muro, per discutere di: 1.
soldi (debiti e come saldarli), 2. questioni legali (il recente
incremento della repressione statale), 3. media, 4. futura
collaborazione con altre organizzazioni e 5. aggiornamenti dalle
riunioni e dai gruppi di lavoro.
BIL'IN
Sabato 13 giugno, ancora una volta, i manifestanti si sono riuniti nel
villaggio di Bil'in per la protesta settimanale contro il muro e
contro gli insediamenti. Ai circa 80 Palestinesi si sono uniti
altrettanti israeliani di Anarchici Contro il Muro ed internazionali,
compreso la delegazione femminista di Code Pink dagli USA, che ha
completato una settimana di attività in Israele-Palestina contro
l'occupazione e contro l'assedio di Gaza. La delegazione americana ha
contattato i villaggi fin dal mattino presto ed ha incontrato i
dirigenti dei comitati popolari, i quali hanno raccontato la storia
della lotta e dato consigli su come affrontare la prevedibile violenza
dell'esercito durante la manifestazione.
Poco dopo mezzogiorno, dopo la fine della preghiera del venerdì, i
manifestanti hanno lasciato il centro del villaggio verso il muro
illegale costruito sulle terre del villaggio, scandendo slogans contro
l'occupazione ed invitando il presidente USA Obama a venire qui per
vedere cosa fa l'esercito israeliano. Il corteo è andato avanti in
modo ordinato ed organizzato finché ha raggiunto il cancello del muro,
dove i manifestanti hanno alzato le mani, urlando ai soldati di non
sparare su un'azione disarmata contro un muro illegale, come
dichiarato persino dalla Alta Corte di Israele. In tutta risposta i
soldati hanno sparato lacrimogeni in quantità abbondante, costringendo
la maggior parte della manifestazione e retrocedere.
La manifestazione, comunque, è andata avanti per ancora un'ora, con
gente che cercava di ragionare coi soldati ed ogni volta ricevendo
risposte fatte da lacrimogeni e proiettili di gomma. Un gruppo di
israeliani è riuscito ad aprirsi un varco verso il muro e si è trovato
faccia a faccia con i soldati, i quali non hanno voluto parlare con
manifestanti.
Due manifestanti sono stati feriti e, come al solito, io ed altre
decine di manifestanti, abbiamo sofferto per l'inalazione dei gas.
[Ancora di più questa volta a causa del vento contrario che mi ha
provocato alcuni minuti di soffocamento].
NI'ILIN
La scorsa settimana a Ni'ilin, Aqel Srur è stato ucciso da un cecchino
durante la manifestazione del venerdì. Sabato, siamo stati invitati a
partecipare al funerale di Aqel. Link al video del funerale:
http://www.youtube.com/watch?v=iDPoKD6aPL4
Poiché era importante dimostrare il nostro sostegno specialmente
questa settimana e più del solito, circa 20 attivisti esperti di
Anarchici Contro Il Muro si sono mobilitati per la manifestazione di
venerdì 12.
Le forze armate si sono dimostrate meno aggressive dopo l'eco data dai
media alla situazione a Ni'ilin ed alla delicatezza della generale
situazione politica. Per cui dopo un sacco di tempo la manifestazione
si è svolta pacificamente e nessuno è stato ferito.
http://www.youtube.com/watch?v=yyY8sJKaCP8&feature=channel
UM SALMUNA
Circa 80 residenti, molti attivisti internazionali ed alcuni
israeliani hanno partecipato alla manifestazione del venerdì, ma senza
i membri del Comitato popolare che, essendo stati liberati dietro
cauzione, avevano ricevuto il divieto di partecipare alla
manifestazione. In seguito al mutato atteggiamento del comandante
delle forze armate, non vi è stato nessuno scontro.
Vedi anche: http://dada.israel.indymedia.org/newswire/display/10869/index.php
SAFFA
La lotta persistente (tsumud) per coltivare i campi adiacenti
all'insediamento coloniale di Bat Ain continua. Nonostante le
aggressioni da parte dei coloni (che bramano di prendersi le terre) e
da parte delle forze di Stato che li fiancheggiano, i compagni sono
riusciti a spostarsi da Tel Aviv, anche questo sabato.
Sabato 13 giugno, 3 attivisti internazionali sono stati arrestati
vicino Chirbet Saffa (nella regione di Hebron), mentre scortavano
contadini palestinesi che non avevano accesso alle loro terre vicine
al violento insediamento coloniale di Bat Ayin (vedi articolo sotto).
http://www.youtube.com/watch?v=y0PWVkpv29g
Un altro video su Saffa domenica 14: http://www.youtube.com/watch?v=PgviVqzdVrE
Sabato 13 giugno, verso le 21, saranno portati davanti alla Corte di
Pace a Gerusalemme nel settore russo al fine di confermare il loro
arresto o di rilasciarli dietro pagamento di una cauzione e del
rispetto di altre restrizioni.
TEL AVIV
Centinaia hanno commemorato 42 anni di occupazione a Gaza - Tel Aviv, 6 giugno
http://www.indybay.org/newsitems/2009/06/07/18600891.php
part 2: http://www.indybay.org/newsitems/2009/06/07/18600908.php
Manifestazione a Tel Aviv, link al video:
http://www.youtube.com/watch?v=J0McApros4Y
Scritti sul muro dell'apartheid-Palestina + ex soldato che indossa
maglietta "commemorativa" del massacro a Gaza:
http://www.indybay.org/newsitems/2009/06/07/18600914.php

Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:
http://www.fdca.it/wall


More information about the A-infos-it mailing list