(it) ALESSANDRIA: SOLIDARIETA’ AGLI SQUATTERS TORINESI

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Mar 16 Giu 2009 23:15:38 CEST


ALESSANDRIA: SOLIDARIETA’ AGLI SQUATTERS TORINESI
Il Centro Sociale Lacandona di Valenza e il Laboratorio Anarchico PerlaNera
di Alessandria,
esprimono la loro piena solidarietà alle case occupate di Torino, colpite per
l’ennesima
volta dalla dis-informazione e dalla repressione di stato.
Una sorta di continuità nel reprimere ogni rivolo di libertà: questo è il
filo conduttore che ha contraddistinto la figura del “primo cittadino” del
capoluogo piemontese in questi ultimi decenni,
da Castellani a Chiamparino. Ma ora qualcosa sta cambiando… in peggio!!!
Infatti i politicanti di ogni colore hanno assurto il dogma della “sicurezza”
a parametro
per ogni istanza politica, dividendo così i loro “sudditi” in cittadini di
serie A e di serie B
aizzando gli uni contro gli altri e soffiando sempre più sul fuoco del
razzismo.
Ovviamente le prime ad esserne colpite sono le fasce più deboli della
popolazione e chi
a questo disegno si contrappone: anarchici in primis.
Ma se pensano di fermarci si sbagliano: LA LIBERTA’ NON SI FERMA… E NOI NON
CI FERMEREMO MAI !!!

SOLIDARIETA’ AGLI SQUATTER DI TORINO

CHIAMPARINO E MARONI … FUORI DAI COGLIONI!!!

Il Centro Sociale Lacandona di Valenza e il Laboratorio Anarchico PerlaNera
di Alessandria,
esprimono la loro piena solidarietà alle case occupate di Torino, colpite per
l’ennesima
volta dalla dis-informazione e dalla repressione di stato.
Una sorta di continuità nel reprimere ogni rivolo di libertà: questo è il
filo conduttore che ha contraddistinto la figura del “primo cittadino” del
capoluogo piemontese in questi ultimi decenni,
da Castellani a Chiamparino. Ma ora qualcosa sta cambiando… in peggio!!!
Infatti i politicanti di ogni colore hanno assurto il dogma della “sicurezza”
a parametro
per ogni istanza politica, dividendo così i loro “sudditi” in cittadini di
serie A e di serie B
aizzando gli uni contro gli altri e soffiando sempre più sul fuoco del
razzismo.
Ovviamente le prime ad esserne colpite sono le fasce più deboli della
popolazione e chi
a questo disegno si contrappone: anarchici in primis.
Ma se pensano di fermarci si sbagliano: LA LIBERTA’ NON SI FERMA… E NOI NON
CI FERMEREMO MAI !!!

SOLIDARIETA’ AGLI SQUATTER DI TORINO

CHIAMPARINO E MARONI … FUORI DAI COGLIONI!!!
da Lab.perlanera-A-libero.it


More information about the A-infos-it mailing list