(it) Roma: Riunione romana operatori sociali in preparazione sciopero del 9 novembre

a-infos-it a ainfos.ca a-infos-it a ainfos.ca
Ven 19 Ott 2007 10:26:13 CEST


Roma, 16 Ottobre 2007
Comunicato sindacale/avviso per il personale per affissione ex art. 25 L. 300/70
IL 9 NOVEMBRE 2007 SCIOPERO NAZIONALE INTERA GIORNATA (SCIOPERO GIA'
PROCLAMATO E "COPERTO" TECNICAMENTE IN BASE ALLA L. 146/90)
Lo sciopero è stato proclamato da USI AIT, Cobas, RdB/Cub, SlaiCobas, SdL, Cib
Unicobas, A.L. Cobas Con telegramma 30 OA del 19 Settembre 2007 FACCIAMO
SENTIRE LA VOCE DI CHI EROGA TUTTI I GIORNI I SERVIZI, DIPENDENTI PUBBLICI E
DI COOPERATIVE O ASSOCIAZIONI PIATTAFORMA DI SCIOPERO (nazionale e locale) -
Contro la legge delega che ratifica l'accordo nazionale del 23 Luglio 2007 su
precarietà, mercato del lavoro, pensioni e welfare (che ha visto in moltissimi
posti di lavoro VERI l'affermazione del NO...) - per la ridistribuzione del
reddito, la difesa e il rilancio del sistema previdenziale pubblico e dello
stato sociale (scuola, sanità, casa, trasporti, acqua e beni comuni) - per
l'aggancio dei salari e delle pensioni alle dinamiche inflative e retributive
(quindi per poter reggere con il reale costo della vita, l'aumento di tariffe
e beni di prima necessità...), per salari a livelli europei, per rinnovi
contrattuali veri e non contratti a "svendere" firmati da Cgil Cisl Uil senza
il consenso preventivo dei lavoratori e lavoratrici; per lavoro stabile e
tutelato, per la stabilizzazione dei precari e il diritto al reddito; contro
la guerra e per il taglio drastico delle spese militari; - per opporci a
esternalizzazioni di servizi pubblici, privatizzazioni e delocalizzazione di
attività produttive e servizi; per contrastare il fenomeno di
appalti/convenzioni/affidamenti che non permettono di far rispettare i
contratti collettivi nazionali di lavoro (CCNL), le disposizioni di tutela
della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, i diritti di lavoratrici
e lavoratori, per garantirsi carichi di lavoro adeguati e
riduzione/eliminazione dei fattori di rischio, per il riconoscimento del
lavoro nelle cooperative sociali, associazioni ed Enti del "terzo settore"
come lavoro "usurante".

LO SCIOPERO NAZIONALE DEL 9 NOVEMBRE E' PER TUTTI I SETTORI, COMPARTI DEL
PRIVATO E DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI CON MANIFESTAZIONI DECENTRATE

PER TUTTI E TUTTE COLORO CHE A ROMA LAVORANO NEI SERVIZI GESTITI DA
COOPERATIVE SOCIALI, ASSOCIAZIONI, ENTI DEL "TERZO SETTORE" IL 24 OTTOBRE 2007
ALLE ORE 20, PRESSO I LOCALI DEL LABORATORIO SOCIALE "LA TALPA" (Piazza del
Quarticciolo, angolo Via Ostuni 7/9 nel VII Municipio) RIUNIONE PUBBLICA A
CARATTERE CTTADINO

Ordine del Giorno: 1 preparazione dello sciopero del 9 novembre e informazioni
su come si fa lo sciopero, propaganda e organizzazione 2 Situazione degli
appalti con Pubbliche Amministrazioni (Regioni, AASSLL, Province, Comuni, Enti
Pubblici) e verifica adempimenti cooperative enti, associazioni ai capitolati
di appalto; 3 informazioni sui CCNL applicati in questi servizi scaduti e
procedure di approvazione/bocciatura dei contratti collettivi nazionali in
fase di rinnovo 4 RIPRENDIAMO LA PAROLA, FACCIAMO I FATTI: rimettiamo in piedi
un combattivo, radicato e collegato COORDINAMENTO CITTADINO, facciamo
circolare informazione, idee, lotta e conflitto.

La riunione pubblica del 24 Ottobre è promossa da diverse rappresentanze
sindacali aziendali, comitati e collettivi di lavoratori e lavoratrici, anche
non "sindacalizzati", che lavorano in vari appalti con Amministrazioni
pubbliche ed è APERTA ALLA PARTECIPAZIONE DI SOCI LAVORATORI/TRICI,
DIPENDENTI, COLLABORATORI/TRICI che lavorano sul territorio cittadino.


Unione Sindacale Italiana - USI AIT Confederazione di sindacati autogestiti


USI AIT - UNIONE SINDACALE ITALIANA Segreteria provinciale di Roma - sindacato
aderente alla confederazione USI AIT ROMA VIA ISIDE 12 - 00184 - TEL.
06/70451981 - FAX 06/77201444 e mail: usiait1 a virgilio.it Sede nazionale Via
Isonzo 10 20135 Milano Tel. 02/54107087 Fax 02/54107095


Da: USI AIT <usiaitl -A- yahoo.com>




More information about the A-infos-it mailing list