A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #282 - CHSCT: Perdiamo un punto di appoggio, non la nostra determinazione (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Thu, 3 May 2018 07:08:25 +0300


In molte aziende, il Comitato per la salute, la sicurezza e le condizioni di lavoro (CHSCT) era diventato uno dei forum più utili per i sindacalisti della lotta, come contropotere contro l'arbitrarietà del datore di lavoro. Con le prescrizioni Macron, scomparirà. Ma il suo oggetto non scompare. Come farlo vivere nella nuova configurazione? ---- Dopo una mobilitazione traballante, gli ordini sul lavoro furono così definitivamente adottati il 14 febbraio 2018 da un voto del Senato. Con un vero e proprio pestello del Codice del lavoro, viene approvato il principio del diritto alla geometria variabile, adattabile a ciascuna azienda. Tra le novità, la creazione del Comitato economico e sociale (CES) è lontana da un dettaglio. ---- Nel 1982, le leggi Auroux hanno creato il Comitato per la salute e la sicurezza (CHSCT), che è diventato uno degli organi di rappresentanza del personale, con il consiglio di fabbrica (CE) e i rappresentanti del personale (DP). Se il CHSCT non ha mai avuto il potere di bloccare una decisione, è stato necessario consultarlo su alcuni argomenti, come l'introduzione di nuove tecnologie o un piano per le ridondanze. A lungo trascurato, gradualmente si è trasformato in un luogo di contropotere, dove i sindacalisti potevano mettere la gestione delle conseguenze delle loro scelte sulla salute dei lavoratori. Ciò che i datori di lavoro non amano affatto.

Per molto tempo, in particolare nella CGT, la salute è stata oggetto di negoziazione. Il lavoro notturno, ad esempio, è stato spesso accettato, ma coniato per ottenere premi o altri benefici. Il motto prevalente oggi, tuttavia, per tutte le confederazioni sindacali è: la salute non è negoziata. La legge sul lavoro, che richiede al datore di lavoro di garantire la sicurezza dei dipendenti, è stata una risorsa importante in questa lotta.

Con gli ordini, è prima di un attacco in regola contro tutti i rappresentanti del personale che si assiste. Durante le prossime elezioni professionali, i tre corpi (EC, DP, CHSCT) si fonderanno e saranno sostituiti da uno: il CSE. Con una significativa riduzione dei mezzi. Ad esempio, per un'azienda di 100 dipendenti, fino ad ora c'erano 12 detentori per 175 ore di delega nell'anno ; con il CSE, aumenteremo fino a 6 detentori per 126 ore. Se un'azienda con più di 50 dipendenti deve organizzare 22 riunioni all'anno (12 DP, 6 EC, 4 CHSCT), dovrà organizzarne solo 12 per il CSE.

La contro-perizia o il cestino guarnito ?
Non c'è bisogno di essere un grande chierico per indovinare quali soggetti soffriranno di queste restrizioni. Quando i funzionari eletti dal CSE dovranno scegliere tra discutere assunzioni o condizioni di lavoro, è una scommessa sicura che i secondi cadranno lungo la strada. Sarà ancora più difficile per i funzionari eletti conoscere i problemi di salute e sicurezza che avranno allo stesso tempo per posizionarsi sugli orientamenti strategici dell'azienda.

Uno dei colpi più gravi, con la scomparsa del CHSCT, è la possibilità di condurre contro-esperti. Oggi, prima di un progetto importante - diversi tagli di lavoro per esempio - il datore di lavoro deve consultare il CHSCT, che può richiedere a un esperto indipendente, a spese dell'azienda, di effettuare uno studio. Certo, questa è solo una risposta molto limitata alla possibilità per il datore di lavoro di pagare se stesso come molti esperti che vuole giustificare il suo progetto. Il CSE, sarà sempre in grado di chiamare un esperto ... ma dovrà assumere il 20 % del costo. Tutti i mezzi " costanti ", Cioè con il budget dell'attuale CE, una piccola percentuale del libro paga. Ciò costringerà i funzionari eletti dal CSE ad arbitrare tra le spese. In altre parole, se il CSE è detenuto da un'unione di wrestling, non esiterà a prendere in considerazione il budget del CSE per finanziare le competenze utili alla mobilitazione dei dipendenti. Se, d'altra parte, è detenuto da un sindacato di mecenatismo, probabilmente preferirà limitare l'uso delle competenze per pagare un bel paniere ai dipendenti poco prima delle elezioni ...

La lotta di classe continua a basso rumore
Quindi cosa fare ? La sfida è uscire dal letargo che il governo è riuscito a creare nel movimento sociale. Gli attacchi sono enormi ; è la buona vecchia strategia dello shock, versione 2.0, che lasciamo Macron e la sua start-up governativa. La risposta appropriata implica necessariamente la riappropriazione dell'agenda sociale. Di fronte a un avversario che si muove costantemente, dobbiamo mirare con precisione e scommettere sulla sua instabilità.

Ma la questione della sicurezza e delle condizioni di lavoro è un punto debole dei datori di lavoro. Questo è anche il motivo per il HSC stavano diventando pericolosa per lui perché stavano sfidando la sua legittimità di organizzare il lavoro, come produrre, il ritmo dell'attività. E 'questa consapevolezza che inietterà domani in SSC, ma soprattutto intorno a loro.

Perché dopo tutto, l'unico interesse degli organi rappresentativi del personale è quando vengono utilizzati come punti di appoggio per le lotte, il punto di partenza di conflitti e dispute. Per svolgere questo ruolo in CSE occorrono strutture sindacali combattive. Più che mai, sono loro che devono essere rafforzati, anche per spingere dove sono degenerati e sono solo aggregati di permanente. Sebbene la battaglia per la difesa dei CHSCT sia andata perduta (eccetto che nel servizio pubblico), resta il fatto che la lotta di classe si svolge in condizioni di bassa rumorosità negli uffici e nelle officine. Da loro alla strada, c'è solo un passo.

François Dalemer (AL Paris-Sud)

Un surrogato: il CSSCT
All'interno del Comitato economico e sociale (SSC), potrebbe esserci una Commissione per la salute, la sicurezza e le condizioni di lavoro (CSSCT). Questo può essere creato da un accordo aziendale.

Sarà obbligatorio solo nelle aziende con più di 300 dipendenti, nei siti nucleari e in una parte dei siti classificati Seveso, ovvero con un grave rischio industriale. Ma non avrà modo di agire da solo, tutte le decisioni prese a livello di CSE.

http://www.alternativelibertaire.org/?CHSCT-On-perd-un-point-d-appui-pas-notre-determination
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it