A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire AL #309 - Unionismo, Hutchinson: coordinare le fabbriche per contrastare i licenziamenti (de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 21 Nov 2020 10:27:20 +0200


La direzione sta cercando di ottenere il consenso dei sindacati gialli per far passare i contratti collettivi di lavoro sui vari siti. La CGT rifiuta lo schema e vuole unirsi per resistere. ---- Il 17 settembre è stato un giorno modesto di azione nazionale, ma è stato possibile ottenere soccorsi nelle località in cui iniziano a crescere le lotte contro i licenziamenti. È il caso di Segré (Maine-et-Loire), dove 86 posti di lavoro su 689 sono minacciati a Paulstra, stabilimento del gruppo Hutchinson, fornitore automobilistico specializzato in gomma. ---- A livello nazionale, l'obiettivo di Hutchinson, filiale di Total, è quello di sfruttare la crisi del coronavirus per ristrutturare e licenziare tra gli 800 ei 1.000 dipendenti nei suoi 25 stabilimenti in Francia. Il tutto nonostante i milioni e miliardi di profitti realizzati in tanti anni da questi gruppi, nonostante i milioni di aiuti di Stato acquisiti, e dopo aver rifiutato il lavoro a orario ridotto per poter continuare a pagare i dividendi senza paura di vederli. contestato ...

La direzione generale fa affidamento sulle interruzioni del contratto collettivo (RCC) e, per cominciare, cerca di ottenere il consenso dei sindacati gialli a livello di gruppo prima di far firmare gli RCC nelle varie strutture legali del gruppo (SNC Paulstra, SNC Le Joint Français , SNC Hutchinson, SA Hutchinson ...). Il CFDT, il CGC hanno già dato il loro accordo e FO è in procinto di cambiare, sebbene affermi il contrario. Solo la CGT - che fortunatamente ha una maggioranza sufficiente per bloccare tutto - rifiuta.

Da luglio è stato istituito un coordinamento CGT del gruppo Hutchinson, che riunisce i sindacati dislocati in 19 delle 25 fabbriche. Sono state fatte richieste per difendere il mantenimento dell'attività nel lungo periodo e per consentire ai dipendenti che vogliono partire di poterlo fare senza danneggiare i dipendenti che vogliono restare. Tra queste troviamo in particolare una riduzione dell'orario di lavoro per tutti a 32 ore con mantenimento dello stipendio, prepensionamento per posizioni di squadra e riconoscimento di gravosità, oppure fissando una percentuale massima di precari da parte di fabbrica da obbligare ad assumere in CDI.

Nell'area industriale, con i dipendenti Hutchinson, 17 settembre 2020.
cc UCL Angers
Interessato alla popolazione
A Segré, dato che i tagli di posti di lavoro avrebbero un impatto più ampio sull'economia locale, sono già state prese misure per sfidare i funzionari eletti e la popolazione.

Il 17 settembre, il sindacato CGT in Paulstra ha chiesto un ritiro per andare al raduno inter-sindacale su una rotatoria strategica della città. Distribuzione di volantini per circa un'ora, seguita da una passeggiata alla fabbrica, poi si parla. Erano presenti diverse dozzine di dipendenti della fabbrica, nonché una delegazione della CGT di una fabbrica dello stesso gruppo a Château-Gontier, e pochi altri dell'UL-CGT di Segréen, nonché PCF.

Una delegazione dell'UCL Angers che è venuta a sostenerli è stata accolta molto bene. Interessanti le discussioni con diversi scioperanti alla rotonda. Vedendo la bandiera rossa e nera, diversi manifestanti sono venuti spontaneamente per salutare (quando già lo sapevano) o per conoscere l'UCL e le sue proposte. Torneremo su questa lotta.

Guillaume (UCL Angers)

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Hutchinson-coordonner-les-usines-pour-dejouer-les-licenciements
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center