A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Federazione anarchica di Santiago: QUESTO 5 SETTEMBRE: CONTRO LA PRECARIZZAZIONE DELLE NOSTRE VITE E LA DEVASTAZIONE DELLA SOLIDARIETÀ, ORGANIZZAZIONE E LOTTA DEI TERRITORI! (en, ca, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 11 Sep 2019 08:38:53 +0300


Viviamo un momento critico per la vita degli ecosistemi, in cui la precarietà della vita si intensifica, e si esprime con l'assalto che il capitale patriarcale e la sua strategia coloniale accentuano prima della crisi ecologica, umanitaria e migratoria, controversie geopolitiche come la guerra commerciale e i nuovi processi del neocolonialismo, che allo stesso tempo consentono la nascita di settori conservatori e fascisti. ---- Nella regione cilena il sistema di dominio gestito dal blocco dominante ha intensificato e approfondito la sua politica neoliberista. Questi due anni Il governo di Piñera ha smantellato i piccoli e nessun diritto sociale che la classe dominante possedeva e, a sua volta, ha intensificato la sua repressione contro i settori in lotta:

1.- Nel mondo del lavoro salariato, gli strumenti di flessibilità del lavoro sono stati rafforzati, esprimendo questo: lo statuto del lavoro giovanile e l'iniziativa legislativa che ha cercato di aumentare la precarietà del lavoro sotto il falso discorso di ridurre le ore di sfruttamento, annullando la possibilità di contrattazione collettiva con il datore di lavoro e rendendo più flessibili le condizioni di lavoro.

2.- La riforma fiscale garantisce la salvaguardia dei tassi di profitto per gli imprenditori locali e transnazionali, in un contesto di crisi e rallentamento economico, danneggiando notevolmente la classe dominante.

3.- Nel mondo della popolazione, la Legge sull'integrazione sociale ha consolidato il monopolio dell'accesso alla terra al mondo immobiliare, sradicando le comunità di produzione e gestione della città e dei suoi territori, rendendo impossibile realizzare progetti autogestiti e partecipativa.

4.- Estrattivismo e commercializzazione di terra e acqua, oggi i nostri territori hanno una grave situazione ecologica, con una crisi idrica sempre più complessa, ampliando le aree di sacrificio e l'alterazione degli ecosistemi, come è successo con la contaminazione dell'acqua potabile ad Osorno, dove la mercificazione delle fonti idriche è visibile attraverso le aziende sanitarie; la situazione di Puchuncaví-Quintero che non è stata risolta; la morte della vita rurale, della flora e della fauna nelle aree devastate dalla siccità, e le false uscite poste dal blocco dominante attraverso la COP 25 e trattati economici come TPP-11 e APEC, che vengono per rafforzare il saccheggio di corpi e territori.

5.- Attualmente stiamo assistendo a una rinascita dell'apparato repressivo e alla criminalizzazione della protesta sociale. La legge in classe sicura, l'agenda sul terrorismo breve, la legge sui migranti, sono chiari segnali che l'apparato statale aggiorna e approfondisce il suo strumento di controllo e disciplina. Colpire fortemente la classe oppressa: venditori ambulanti, orticoltori, migranti, comunità mapuche in resistenza e studenti secondari. Oltre a quanto sopra, l'assassinio di combattenti sociali come: Macarena Valdés, Camilo Catrillanca, Alejandro Castro e le sempre più frequenti femminicidi negli spazi pubblici, l'omo-lesbo-transfobia e il razzismo, ci mostra lo stato di eccezione permanente Noi abitiamo

Riconoscendo quanto sopra, alcuni hanno optato per la lotta istituzionale come via d'uscita dai nostri problemi, tuttavia, questo percorso ha dimostrato solo la sua capacità zero di fermare l'avamposto neoliberista, che precede i nostri corpi-territori della classe dominata, motivo per cui il fallimento Il percorso elettorale, istituzionale e parlamentare è la scoperta chiara e inequivocabile che lo sfruttamento e il dominio si fermano solo con i combattimenti in strada e la costruzione di comunità organizzate. Chi oggi approfitta di questa istanza di protesta popolare per sollevare illusioni elettorali non fa che smobilitare e mantenere intatti il dominio e le sue espressioni.

Chiediamo, il 5 settembre, ai settori in lotta per sollevare questa giornata di protesta in tutti i territori, organizzando la nostra rabbia e moltiplicando le forme di resistenza, al fine di difendere le nostre vite e comunità.

In ogni territorio per sollevare la lotta e l'unità dalle strade!

Contro la precarizzazione della vita!

Top quelli e quelli che combattono!!

FEDERAZIONE ANARCHISTA DI SANTIAGO

https://www.facebook.com/Federaci%C3%B3n-Anarquista-Santiago-143813436259330
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center